dalla Home

Novità

pubblicato il 15 gennaio 2013

Cadillac ELR

L’elettrica premium americana è una coupé "extended range" parente di Ampera e Volt. Arriverà in Europa nel 2014

Cadillac ELR
Galleria fotografica - Cadillac ELRGalleria fotografica - Cadillac ELR
  • Cadillac ELR - anteprima 1
  • Cadillac ELR - anteprima 2
  • Cadillac ELR - anteprima 3
  • Cadillac ELR - anteprima 4
  • Cadillac ELR - anteprima 5
  • Cadillac ELR - anteprima 6

Il Salone di Detroit (14-27 gennaio 2013) segna l’esordio della Cadillac ELR, una nuova vettura di serie dalle caratteristiche singolari: è infatti uno dei primi esempi di auto elettrica "Extended Range" nel settore delle auto di lusso, una coupé con le tradizionali forme scolpite di Cadillac che va ad arricchire l’offerta “elettrizzata” di GM, dopo Opel Ampera e Chevrolet Volt.

DESIGN FIGLIO DELLA CONVERJ
Per un'auto premium dalla tecnologia avanzata è indispensabile un design fortemente caratterizzato: la ELR deriva strettamente da un prototipo da Salone, la concept Converj, di cui mantiene molte delle particolarità estetiche. Lo stile è quello di una coupé che risulta, in proporzione, bassa ma non particolarmente lunga, il cui padiglione forma quasi un arco continuo dalla coda al frontale, mentre i singoli elementi sono definiti con linee tese e spigoli vivi. L'elemento più caratterizzante è senza dubbio la linea che attraversa le portiere, e si raccorda con le luci posteriori a L, mentre la finestratura, priva di montanti a vista, è definita da un'unica cornice cromata ed è spostata molto in avanti. Anche il frontale mantiene l'ultima evoluzione della tipica calandra Cadillac, con luci verticali. L'interno è ben curato, nel design e nelle finiture, con l'impiego di rivestimenti in pelle e materiali premium (legno, microfibra scamosciata, fibra di carbonio), e una plancia a più piani caratterizzata da un'ampia consolle centrale, che prosegue sul tunnel rialzato.

ELETTRICA AD AUTONOMIA ESTESA
La tecnologia EREV di GM, già nota con la Chevrolet Volt, viene ora applicata anche ad una vettura di intonazione sportiva, e di categoria superiore: in pratica il funzionamento della ELR avviene attraverso un motore elettrico, abbinato ad un motore a benzina relativamente compatto (1,4 litri) che ha per lo più il compito di ricaricare le batterie, con potenza complessiva di 209 CV e l'esuberante coppia massima di 400 Nm. La batteria agli ioni di litio da 16,5 kWh è a forma di T, ed è posizionata nella zona centrale del veicolo, tra i due assali: è lunga 1,6 m, pesa 198 kg, e permette un'autonomia di circa 56 km, che insieme alla ricarica garantita dal motore a benzina, aumenta fino a 480 km. Attraverso la modalità “Hold mode” è possibile scegliere di utilizzare o meno il generatore elettrico, o sfruttare il solo motore a benzina, ad esempio per utilizzare le batterie solo per un percorso urbano. La ricarica avviene in 4,5 ore da una presa dedicata a 240 V, ed è programmabile, anche attraverso specifiche app, ad esempio per sfruttare gli orari con i costi più vantaggiosi; in remoto possono essere anche forniti rapporti sull’efficienza energetica. Da segnalare anche il sistema che emette un rumore, studiato con la Federazione Americana dei Ciechi, per avvertire i pedoni.

MECCANICA AVANZATA E ALLESTIMENTO PREMIUM
Le sospensioni della ELR sono relativamente semplici, con il ponte posteriore ad assale torcente, e quello anteriore “HiPer Strut” realizzato con elementi leggeri in alluminio; sospensioni e ammortizzatori dispongono del controllo continuo (Continuous Damping Control), con una regolazione differente ogni due millisecondi a seconda delle superfici o dei fondi stradali. La stabilità è ulteriormente accresciuta dai grandi cerchi da 20". La ELR dispone ovviamente dell'elettronica più avanzata, a cominciare dal sistema di infotainment CUE con navigatore, riconoscimento vocale e touch screen con riconoscimento dei gesti; sono previste le più moderne funzioni di sicurezza, come il Safety Alert Seat, il Forward Collision Alert, il Lane Departure Warning, il controllo adattivo di velocità. Non manca un sistema audio Bose a 10 canali con cancellazione attiva del rumore. La produzione della ELR inizierà negli Stati Uniti alla fine del 2013, per l'arrivo sul mercato all'inizio del 2014 nel Nord America, e quindi in numerosi mercati internazionali, Europa e Cina comprese.

Scheda Versione

Cadillac ELR
Nome
ELR
Anno
2017
Tipo
Premium
Segmento
medie
Carrozzeria
coupé
Porte
3 porte
Motore
ibridaestesa
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Sergio Chierici

Tag: Novità , Cadillac , auto americane , detroit , auto ibride


Top