dalla Home

Mercato

pubblicato il 14 gennaio 2013

Istat: crolla la produzione industriale, settore auto a -6%

Al mese di novembre 2012 la produzione dei mezzi di trasporto allineata al trend negativo dell'industria nazionale

Istat: crolla la produzione industriale, settore auto a -6%

A novembre 2012, secondo l'indice destagionalizzato dell'Istat, la produzione industriale nel nostro Paese ha subito un calo dell'1,0% rispetto ad ottobre, mentre nella media del trimestre settembre- novembre l'indice ha registrato una flessione dell'1,7% rispetto al trimestre precedente. Secondo L'Istituto Nazionale di Statistica, nella media dei primi undici mesi del 2012 la produzione è stata inferiore del 6,6% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, con variazioni negative in tutti i settore dell'industria. La diminuzione più marcata riguarda i beni intermedi (-9,8%), ma cali significativi si registrano anche per l'energia (-7,7%), i beni strumentali (-7,2%) e i beni di consumo (-5,6%). Secondo Confindustria a dicembre però l'indice segnerà un aumento dello 0,4% su base mensile.

Per l'Istat il comparto della produzione dei mezzi di trasporto ha diminuito la sua capacità dello 0,2% rispetto a ottobre 2012 e del 6,3% rispetto al novembre 2011, mentre il computo degli ultimi 11 mesi del 2012 fa segnare un -6% che è un dato leggermente migliore rispetto al dato del totale dell'industria italiana, che nello stesso periodo ha subito una flessione del 6,6%. Le diminuzioni più ampie riguardano la fabbricazione di articoli in gomma e materie plastiche, altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi (-16,9%), la fabbricazione di apparecchiature elettriche e apparecchiature per uso domestico non elettriche (-10,5%), la fornitura di energia elettrica, gas, vapore ed aria (-9,3%) e la metallurgia e fabbricazione di prodotti in metallo, esclusi macchine e impianti (-8,4%).

Autore:

Tag: Mercato , produzione


Top