dalla Home

Home » Argomenti » Pneumatici

pubblicato il 14 gennaio 2013

Dossier Come si Fa

Come si montano le gomme invernali

Cosa si può fare da soli e cosa è bene lasciar fare al gommista quando si cambiano gli pneumatici estivi con quelli invernali. E viceversa

Galleria fotografica - Come si montano le gomme invernaliGalleria fotografica - Come si montano le gomme invernali
  • Come si montano le gomme invernali - anteprima 1
  • Come si montano le gomme invernali - anteprima 2
  • Come si montano le gomme invernali - anteprima 3
  • Come si montano le gomme invernali - anteprima 4
  • Come si montano le gomme invernali - anteprima 5
  • Come si montano le gomme invernali - anteprima 6

L’obbligo di montare pneumatici invernali dal 15 novembre al 15 aprile viene applicato in molte zone d’Italia, attraverso più di 250 ordinanze locali. Dopo aver scelto se rispettare la legge acquistando un treno di gomme termiche invece che avere le catene da neve a bordo, resta da decidere se far installare le coperture per la stagione fredda da un gommista, oppure optare per il fai-da-te. Al di là dei costi, bisogna tenere a mente che la convergenza e l’equilibratura sono operazioni da un professionista e con i macchinari giusti, senza lasciare spazio a improvvisazioni. Ne va della propria ed altrui sicurezza.

TEMPO-COSTO-DIFFICOLTA'
Partendo proprio dai costi, va detto che la prima volta che si installa un treno di gomme - estive o invernali che siano - bisogna far eseguire dal gommista l’equilibratura e la convergenza, per una spesa media di 20-50 euro. L’operazione in sé richiede pochi minuti, più che altro bisogna mettere in conto il tempo di attesa in officina dopo aver fissato un appuntamento. Per le installazioni successive, se si decide di fare da sé, la sostituzione di tutte e quattro le ruote richiede più o meno un’ora, perché bisogna sollevare ogni volta l’auto con il crick e svitare e riavvitare i bulloni. Le operazioni da seguire non sono proprio alla portata di tutti : occorre infatti una certa dose di forza muscolare per smontare le ruote e movimentarle.

COME FARE
Le istruzioni complete da seguire per sostituire uno pneumatico sono le stesse descritte nel nostro “Come si fa” a cambiare una gomma forata, con la differenza che non si tratta di una situazione di emergenza, presumendo che dopo aver acquistato quattro cerchi aggiuntivi (costo medio: 250 euro) effettuiate il "cambio di stagione" nel cortile di casa o nel vostro garage. Potendo organizzarvi meglio rispetto ad una foratura, per sostituire le ruote procuratevi una chiave “a croce”, oppure una chiave esagonale a tubo da utilizzare come prolunga per l’attrezzatura in dotazione con l’auto. Sfrutterete così un maggiore effetto-leva per svitare i bulloni più “duri”. Al termine del cambio-gomme spostate gli pneumatici facendoli rotolare e non sollevandoli “di peso”: la vostra schiena ringrazierà.

I TRE CONSIGLI DI OMNIAUTO.IT
1) Se non lasciate le gomme in deposito presso il gommista, tenetele a riposo in un luogo buio per non far invecchiare precocemente la gomma alla luce del sole
2) Se decidete di acquistare quattro cerchi in più per avere gli invernali sempre montati, risparmierete scegliendo ruote in acciaio al posto di elementi in lega
3) Chiedete al vostro gommista di darvi 4 buste di plastica per inserire gli pneumatici e movimentarli in maniera più pratica

Autore: Redazione

Tag: Da Sapere , pneumatici invernali , come si fa


Top