dalla Home

Curiosità

pubblicato il 8 gennaio 2013

Dodge Dart GT

La “cugina” americana della Giulietta guadagna il 4 cilindri 2.4 da 186 CV

Dodge Dart GT
Galleria fotografica - Dodge Dart GTGalleria fotografica - Dodge Dart GT
  • Dodge Dart GT - anteprima 1
  • Dodge Dart GT - anteprima 2
  • Dodge Dart GT - anteprima 3
  • Dodge Dart GT - anteprima 4
  • Dodge Dart GT - anteprima 5
  • Dodge Dart GT - anteprima 6

La Dodge Dart, la berlina compatta americana strettamente imparentata con l’Alfa Romeo Giulietta, sarà affiancata da una versione sportiveggiante denominata Dodge Dart GT. La versione più “pepata” e rifinita segue una tradizione avviata nel lontano 1963 e debutterà sulla nuova Dart nel corso del prossimo Salone di Detroit (14-27 gennaio 2013). Sotto il cofano anteriore ci sarà il quattro cilindri di 2,4 litri e 186 CV e il suo carattere grintoso sarà sottolineato da una serie di dettagli esclusivi. Il prezzo negli USA della Dodge Dart GT è già stato fissato a 20.995 dollari, circa 16.000 euro al cambio attuale.

LOOK SPORTIVO SENZA ESAGERAZIONI
Da fuori la Dodge Dart GT si riconosce per i cerchi in lega da 18”, il frontale specifico con dettagli neri e calandra Hyper Black, interno nero dei gruppi ottici, maniglie in tinta carrozzeria, doppio terminale di scarico lucidato e le sospensioni sportive che però risultano evidenti solo all’occhio dei più esperti. Da dentro i passeggeri della Dodge Dart GT possono invece apprezzare i sedili rivestiti in pelle Nappa traforata nera con cuciture rosse o bicolore nero/rosso. Questi sono riscaldabili come il volante, mentre la dotazione di serie include anche climatizzatore bi-zona, accensione a distanza (con cambio automatico), telecomando garage universale e logo GT.

HA IL MOTORE DELLA LANCIA FLAVIA
Il motore della Dodge Dart GT è il noto 2.4 litri Tigershark MultiAir2 di Chrysler, il quattro cilindri che equipaggia anche la Lancia Flavia. Qui il propulsore americano sviluppa 186 CV e 236 Nm in abbinamento alla trazione anteriore e al cambio che può essere manuale 6 marce o automatico PowerTech, sempre a 6 rapporti. La produzione della Dart GT partirà nel secondo trimestre del 2013, mentre la notizia più ghiotta per gli appassionati riguarda la versione R/T: la più potente e selvaggia delle Dart è infatti ancora elencata fra le future novità di cui il marchio americano sta valutando lo sviluppo.

Autore:

Tag: Curiosità , Dodge , auto americane , detroit


Top