dalla Home

Curiosità

pubblicato il 3 gennaio 2013

Le migliori Concept car del 2012

Ripercorriamo le tappe più significative di un anno diviso tra crisi e fantasia, dando uno sguardo al futuro delle quattro ruote

Le migliori Concept car del 2012
Galleria fotografica - Le migliori Concept car del 2012Galleria fotografica - Le migliori Concept car del 2012
  • Pininfarina Cambiano  - anteprima 1
  • Bertone Nuccio 	   - anteprima 2
  • Italdesign Giugiaro Brivido - anteprima 3
  • Cisitalia 202 E Concept   - anteprima 4
  • Peugeot Onyx concept 	   - anteprima 5
  • Porsche Panamera Sport Turismo Concept    - anteprima 6

Le concept cars rappresentano, da sempre, il futuro dell'auto. In un momento di crisi per il mercato occidentale i prototipi possono costituire uno sguardo verso soluzioni all'avanguardia, ma anche anticipare le reazioni del pubblico nei confronti di un certo linguaggio stilistico o mostrare esemplari di "preserie" quasi allo stadio di messa in produzione. Le interpretazioni più ardite, per motivi di costi, sono quasi sempre affidate ormai al mondo virtuale dei computer, mentre normali modelli di serie sono talora utilizzati per sperimentare diverse soluzioni tecnologiche, sempre più spesso legate all'elettronica. In più, i saloni dei mercati ormai non più "emergenti", che stanno muovendo tutta l'economia del mondo dell'auto, propongono versioni speciali nate per quegli specifici clienti, oppure destinati, con le opportune modifiche, a diventare basi per future "world car". Vediamo quali sono state alcune delle concept carspiù interessanti del 2012. Tra le tante, la Redazione di OmniAuto.it ne ha poi selezionate 15 che vi invita a votare nel sondaggio di seguito.

I TRE "GRANDI": PININFARINA, BERTONE E GIUGIARO
In occasione del Salone di Ginevra, ci siamo divertiti a mettere a confronto, in un ipotetico concorso di bellezza, le tre proposte dei più celebri "carrozzieri" italiani ancora in attività, come centri stile: Pininfarina, Bertone e Cambiano. La Pininfarina Cambiano, vincitrice di vari riconoscimenti tra cui anche quello del pubblico di OmniAuto.it, è stata l'opera prima di Fabio Filippini alla guida del centro stile, con un design elegante e filante che strizza l'occhio a molti stilemi di vetture italiane del passato, e con l'impiego originale del legno di briccola di Venezia per la definizione degli interni; la Bertone Nuccio è un omaggio del centro stile guidato da Mike Robinson alle creazioni di Nuccio Bertone del passato, a cominciare dalla Stratos Zero, con uno sguardo al futuro; la Italdesign Giugiaro Brivido, infine, è una coupé dal design sportivo e funzionale, con caratteristiche di abitabilità e "praticità" che la rendono particolarmente confortevole. Tre proposte che mostrano una certa vitalità dell'Italia del design, cui potremmo aggiungere anche l'interessante Cisitalia 202 E Concept, presentata a Ginevra dallo IED di Torino, e sviluppata anche sotto la supervisione didattica di Pininfarina.

LA PEUGEOT ONYX E LE ALTRE CONCEPT DAL DESIGN SPORTIVO E ACCATTIVANTE
Nonostante il periodo di crisi, la concept cars con carrozzeria coupé o spider non sono poche, a testimonianza del fatto che, almeno nell'ambito delle vetture "da sogno", l'auto sportiva comunica ancora forti emozioni. Tra le proposte più interessanti, c'è sicuramente la Peugeot Onyx concept presentata al Salone di Parigi: non solo il nuovo design Peugeot, dai tratti decisi ma anche eleganti, è stato applicato ad un'ipotetica coupé sportiva, ma è stato fatto un utilizzo inedito e interessante dei materiali, con l'impiego di lastre di rame sagomate e carbonio per l'esterno, e feltro e carta per gli interni. La Porsche Panamera Sport Turismo Concept non è una completa novità, dal momento che la parte anteriore riprende la Panamera di serie, ma è dotata di un'interessante carrozzeria shooting brake, dall'aspetto più dinamico rispetto alla berlina, completata con un moderno sistema ibrido; la Lexus LF-CC Concept è invece una coupé di segmento D che riprende gli elementi stilistici della performante LF-LC, ma con forme meno estreme e target differente. La Renault Alpine A 100-50 riprende esteticamente la già nota Dezir, ma con motore termico V6 Renault, e soprattutto con l'impiego di un "brand" storico, Alpine, pronto alla completa rinascita. Interessanti anche la Infiniti Emerg-e Concept, una gran turismo sportiva elettrica range extended dalla linea particolarmente accattivante, e la Hyundai i-oniq concept, prima Hyundai con motore elettrico che anticipa il nuovo corso stilistico della casa.

IL FUTURO PROSSIMO E' CROSSOVER?
La tendenza principale nelle concept cars presentate nei vari saloni è comunque quella di realizzare anticipazioni di SUV e Crossover inediti nelle varie gamme internazionali, soprattutto di dimensioni compatte e dalle caratteristiche sportiveggianti e "giovanili". Se, dunque, Lamborghini propone la sua prima SUV "estrema", denominata Urus, al Salone di Pechino, Audi propone la Crossline Coupé Concept, che non solo anticipa le forme della futura crossover compatta Audi, ma anche alcune linee guida del nuovo design Audi: minimalista, con forme nette e un'attenta alternanza tra pieni e vuoti, e con maggiore "personalità" nello stile di ciascun modello. La Peugeot Urban Crossover è la futura versione "alta" della 208, così come la Volkswagen Taigun concept, presentata al Salone di San Paolo del Brasile, è una SUV molto compatta derivata dalla up! per fronteggiare la Panda 4x4, ma con carrozzeria autonoma. Al Salone brasiliano hanno debuttato anche la Renault DCross concept, una Dacia Duster rivista in chiave marcatamente off-road, con spunti stilistici che potrebbero arrivare anche sulle versioni di serie, e la Nissan Extrem, versione per il mercato locale di una crossover corrispondente alla nostra Juke, ma dalla carrozzeria differente. La BMW Concept Active Tourer prefigura la futura crossover compatta della casa bavarese, e la Nissan TeRRA mostrata a Parigi è invece il primo SUV-Crossover ad emissioni zero con motori elettrici e batterie fuel cell; ci sono poi la smart forstars vista a Parigi e a Bologna, versione "alta" che anticipa alcune soluzioni stilistiche delle future smart, le Nissan Invitation concept e Hi-Cross concept (le future Note e Qashqai) e la SsangYong XIV-2, interessante crossover compatto convertibile che cambia radicalmente l'immagine della casa. Dalla Cina, tra le numerosissime proposte per il mercato locale, arriva la MG Icon concept, che riprende le origini inglesi del marchio su una carrozzeria da SUV sportivo a tre porte. Infine, due proposte per sondare i giudizi del pubblico, con esiti non proprio felicissimi: la Bentley EXP 9 F SUV di Ginevra e la multispazio Chrysler 700C concept, mostrata quasi "in incognito" al NAIAS 2012 quale possibile erede della Voyager.

I MODELLI "QUASI" DI SERIE
Alcune concept cars presentate nel 2012 sono diventate vetture di serie nel corso dello stesso anno, o in altri casi lo diventeranno. Ad esempio, la linea "i", il sub-brand di vetture ecologiche di BMW, è anticipata dalla compatta BMW i3 Concept Coupé e dalla sportiva BMW i8 Concept Spyder, versione scoperta della ibrida sportiva i8 concept. La Mercedes Classe B Electric Drive concept, vista a Parigi e Bologna, prefigura la Classe B elettrica, così come la Mercedes Concept Style Coupé ha preceduto l'ormai imminente CLA. Al Salone di Pechino ha debuttato anche la Citroen Numero 9, anteprima della lunghissima, nuova ammiraglia della serie DS, mentre, all'opposto, la Honda Micro Commuter Concept anticipa un quadriciclo elettrico 1+2 posti attualmente in fase di test.

UNO SGUARDO AL FUTURO LONTANO
Ci sono concept car che non sono direttamente legate alla produzione, ma che sono ad esempio il frutto di ricerche che coinvolgono le università e le istituzioni, soprattutto in Germania: ad esempio, i progetti Audi F12 Concept, vettura-laboratorio con la carrozzeria della Audi R8 per lo studio di un'architettura modulare elettrica, o il progetto Visio.M, uno studio per un veicolo elettrico urbano con la collaborazione di BMW. I costruttori giapponesi propongono spesso interessanti veicoli di questo tipo, come dimostra l'originale Toyota FT-Bh concept mostrata a Ginevra, curioso veicolo ultraleggero full-hybrid dalla linea molto aerodinamica, o l'originale Toyota Smart Insect concept, una monoposto con una complessa elettronica di bordo collegata ad una rete informatica e dotata di una sorta di "maggiordomo virtuale" in ausilio al conducente. Ci sono poi i progetti "virtuali" di vetture di un futuro lontano, come le concept del Los Angeles Design Challenge, quest'anno vinto dalla Subaru SHARC, un curioso veicolo ecologico per la polizia delle Hawaii del 2025, o il concorso Futur Car vinto da un interessante veicolo elettrico destinato alle strade dell'anno 2032.

76 voti Sondaggio

Vota la migliore Concept del 2012

Citroen Numero 9

Citroen Numero 9

  
10%
BMW i8 Concept Spyder

BMW i8 Concept Spyder

  
10%
smart forstars

smart forstars

  
5%
Nissan TeRRA

Nissan TeRRA

  
5%
 Volkswagen Taigun concept

Volkswagen Taigun concept

  
3%
Audi Crossline Coupé Concept

Audi Crossline Coupé Concept

  
2%
Lamborghini Urus

Lamborghini Urus

  
5%
Hyundai i-oniq concept

Hyundai i-oniq concept

  
0%
Renault Alpine A 100-50

Renault Alpine A 100-50

  
14%
 Lexus LF-CC Concept

Lexus LF-CC Concept

  
5%
Porsche Panamera Sport Turismo Concept

Porsche Panamera Sport Turismo Concept

  
2%
 Peugeot Onyx concept

Peugeot Onyx concept

  
3%
Italdesign Giugiaro Brivido

Italdesign Giugiaro Brivido

  
7%
Bertone Nuccio

Bertone Nuccio

  
13%
 Pininfarina Cambiano

Pininfarina Cambiano

  
9%

 

Autore: Sergio Chierici

Tag: Curiosità


Top