dalla Home

Home » Argomenti » Pneumatici

pubblicato il 21 dicembre 2012

Il meteo del fine settimana 22-23 dicembre: tempo in miglioramento

Temperature in rialzo su quasi tutta la penisola. Nevica ad alte quote al sud, attenzione ad avere catene a bordo e gomme invernali

Il meteo del fine settimana 22-23 dicembre: tempo in miglioramento

Tempo previsto in netto miglioramento rispetto alle settimane passate. Nel weekend del 22 e 23 dicembre, e specialmente domenica 23, le temperature saranno quasi ovunque in rialzo salvo ultime piogge sabato al Sud con qualche nevicata a 1000/1100 m e addensamenti anche intensi sulle Alpi, con neve a quote variabili tra i 700 e i 1500 m. Queste le previsioni meteo per il fine settimana 22-23 dicembre che OmniAuto.it vi offre in collaborazione con ilMeteo.it.

LE PREVISIONI DEL TEMPO PER SABATO 22 DICEMBRE
Inizialmente ancora nubi e locali piogge sul basso Adriatico e sul basso Tirreno con fiocchi di neve a 900/1100 m; via via migliora in giornata a iniziare dal basso Adriatico. Più soleggiato altrove al Sud e al Centro, Sardegna, nubi basse e nebbie diffuse al Nord ma anche qui asciutto eccetto le Alpi, ove intensifica la nuvolosità in giornata con rovesci diffusi e nevicate tra 900 e 1500 m, specie sulle Alpi occidentali.

LE PREVISIONI DEL TEMPO PER DOMENICA 23 DICEMBRE
Per la giornata di dimenica è previsto tempo buono in via generale, ma con nubi diffuse al centronord e qualche piovasco sulla Toscana; addensamenti più intensi al mattino sulle Alpi centro-orientali con piogge e locali nevicate oltre i 1800 m, ma poi migliora, ampiamente soleggiato al Sud e sulle isole maggiori.

OBBLIGO DI GOMME INVERNALI E CATENE: DOVE
Relativamente alla giornata di sabato 22, rischio deboli nevicate oltre i 1000 m sui rilievi abruzzesi-molisani, su quelli calabresi, specie dell’Aspromonte, e sui rilievi nord siciliani, tra Messinese, Palermitano, Madonie. Neve, specie nel pomeriggio e verso sera, su tutte le aree alpine e prealpine a quote variabili tra gli 800 e i 1500 m. Per domenica 23, il rischio neve è confinato alle Alpi orientali oltre i 1800 m. Moderato rischio di gelate in pianura al Nord, di notte e al primo mattino, essenzialmente nel torinese ove resistono temperature più basse al suolo. Queste le zone in cui è fortemente consigliato circolare con pneumatici invernali e catene da neve a bordo. 

LINK UTILI
Pneumatici invernali
- Pneumatici invernali: dove, come, quando e perché utilizzarli
- Tutte le notizie sugli pneumatici invernali
- Come guidare sulla neve
- Come guidare sulla neve in città
- Pneumatici invernali o catene da neve? Ecco la legge
- Pneumatici invernali: dove si usano in Europa
- Pneumatici invernali: non chiamateli gomme da neve
- Pneumatici invernali, qualche chiarimento
- Pneumatici invernali e catene: il bilancio 2011/2012

Catene da neve
- Catene da neve: quando si montano, come si usano, quanto costano
- Tutte le notizie sulle catene da neve
- Catene da neve: occhio ai segnali di obbligo

Autore: Redazione

Tag: Attualità , pneumatici invernali , meteo


Top