dalla Home

Attualità

pubblicato il 20 dicembre 2012

Il Comune di Milano combatte l'incidentalità stradale con Fondazione ANIA

La collaborazione si concentrerà sulla protezione degli utenti deboli della strada, pedoni in primis

Il Comune di Milano combatte l'incidentalità stradale con Fondazione ANIA

Milano si impegna a migliorare la sicurezza delle sue strade: nel 2011 ci sono stati 11.604 incidenti, sono morte 53 persone (5 in meno rispetto al 2010) e ne sono rimaste ferite 15.593. Per questo ha firmato un protocollo d'intesa con la Fondazione ANIA ed avviato un progetto che metterà in sicurezza dei percorsi pedonali "casa-scuola", porterà avanti iniziative formative in accordo con le scuole per preparare gli adolescenti alla guida del ciclomotore e saranno dedicate azioni specifiche per il miglioramento della preparazione alla guida dei neopatentati, anche attraverso corsi di guida sicura. Grande attenzione sarà rivolta ai pedoni e ai ciclisti, con iniziative di sensibilizzazione e attività specifiche volte a migliorare i livelli di sicurezza. Altro punto fondamentale, infine, riguarderà l'opera di comunicazione rivolta alle comunità straniere che vivono sul territorio milanese, al fine di diffondere una corretta cultura delle regole della strada.

Autore: Redazione

Tag: Attualità


Top