dalla Home

Attualità

pubblicato il 20 dicembre 2012

Renault: nuovo stabilimento in Algeria

L'impianto a sud-ovest di Orano permetterà lo sviluppo dell'industria automobilistica nel paese

Renault: nuovo stabilimento in Algeria

Renault, Società Nazionale Algerina dei veicoli industriali (SNVI) e il Fondo nazionale del paese hanno firmato ieri un patto parasociale per la creazione di una joint venture (partecipata al 51 per cento dai partner algerini e 49% da Renault) per sviluppare l'industria automobilistica in Algeria e sostenere la crescita del mercato locale. L'accordo prevede la realizzazione di un impianto produttivo a sud ovest di Orano, per costruire le autovetture Renault e veicoli commerciali del Gruppo, principalmente per il mercato algerino. Il Centro di Formazione Oued/Tlelat è stato scelto in base a numerosi benefici che apporta al progetto: tra questi la sua rete stradale, la forza lavoro qualificata, vicinanza al porto di Orano, infrastrutture e qualità della terra. Per quanto riguarda il volume di produzione annuale dell'impianto si partirà dalle produzione di 25.000 veicoli / anno per arrivare fino a 75.000 veicoli / anno, in base alla risposta del mercato. Con gli investimenti all'interno dello stabilimento di produzione (carrozzeria, stampaggio e verniciatura) e la creazione di una solida rete di subfornitori locali si avviierà l’opera di sviluppo 'industriale automobilistico in Algeria. Renault già da diversi mesi sta collaborando con i team algerini per identificare i programmi di formazione necessari e per espandere i centri di formazione Tletlat/Oran dedicato alle professioni motoristiche.

Autore: Redazione

Tag: Attualità , Renault


Top