dalla Home

Tecnica

pubblicato il 19 dicembre 2012

Aygo, C1, 107: 3 stelle Euro NCAP, ma con riserva

Sottoposte a restyling, mancano ancora di importanti componenti di sicurezza come airbag laterali. Ma Toyota e PSA annunciano che verranno aggiornate

Aygo, C1, 107: 3 stelle Euro NCAP, ma con riserva
Galleria fotografica - Crash test Toyota Aygo 2012Galleria fotografica - Crash test Toyota Aygo 2012
  • Crash test Toyota Aygo 2012 - anteprima 1
  • Crash test Toyota Aygo 2012 - anteprima 2
  • Crash test Toyota Aygo 2012 - anteprima 3
  • Crash test Toyota Aygo 2012 - anteprima 4

Il "trio" Toyota Aygo, Citroën C1 e Peugeot 107, tre vetture praticamente gemelle di recente sottoposte ad un leggero restyling hanno ottenuto le 3 stelle in una recente sessione di crash test Euro NCAP, un passo indietro rispetto alle 4 stelle ottenute nel 2005, quando fu lanciato il trio nippo-transalpino. Come si spiega questo peggioramento? Non è un effetto del restyling, che è stato piuttosto leggero, ma del fatto che dall'inizio del 2012 il protocollo di valutazione deglli impatti è cambiato considerevolmente.

La Toyota Aygo e le sue "gemelle" sono penalizzate da alcuni componenti, come gli airbag laterali, che all'epoca del loro lancio sul mercato non erano considerati come uno standard di sicurezza irrinunciabile, mentre oggi lo sono. Il costruttore giapponese e i suoi partner transalpini hanno dunque annunciato che provvederanno ad un adeguamento dei tre modelli entro luglio del 2013, dotando Aygo, C1 e 107 di airbag laterale a protezione del torace, airbag laterali a tendina, ESC, cicalino per la cintura del pessaggero e attacchi Isofix per il seggiolino al divano posteriore.

Scegli Versione

Autore:

Tag: Tecnica , Toyota , crash test


Top