dalla Home

Accessori

pubblicato il 13 dicembre 2012

Le Google Maps tornano su iPhone

I delusi dalle mappe di Apple hanno la soluzione. Tra le novità anche la visualizzazione 3D e l'assistente vocale che le rendono un navigatore satellitare a tutti gli effetti

Le Google Maps tornano su iPhone

I possessori di iPhone l'avranno sperimentato: le mappe proprietarie di Apple che hanno sostituito quelle di Google a partire dal sistema operativo iOs 6 si sono verificate un bel flop, al punto da essere state sconsigliate agli automobilisti dalla polizia australiana di Mildura in seguito ai numerosi casi di persone che si erano perse nel deserto seguendo le indicazioni del telefonino. Da oggi c'è la soluzione. Le mappe di Google tornano disponibili sui dispositivi della Mela con il lancio su App Store della nuova applicazione Google Maps che segna la rottura dell' "embargo delle cartine" tra Cupertino e Mountain View.

La nuova applicazione Google Maps dovrebbe accontentare quei nostalgici che avevano rinunciato ad aggiornare il proprio sistema operativo per non perdere la possibilità di usare le mappe di "Big G". Disponibile per iPhone e iPod Touch iOS 5.1 e successivi anche in lingua italiana, la nuova app è stata completamente riprogettata e permette anche la visualizzazione 3D con assistenza vocale e situazione del traffico, funzionalità che la avvicina sempre più ad un navigatore satellitare.

Autore:

Tag: Accessori , navigatori satellitari , iphone , app


Top