dalla Home

Mercato

pubblicato il 12 dicembre 2012

Renault-Nissan puntano sulla Russia: acquisita la Lada

Nasce la joint venture Alliance Rostec Auto BV che avrà il 74% di AvtoVAZ, il più grande costruttore automobilistico russo

Renault-Nissan puntano sulla Russia: acquisita la Lada

Il mercato dell' auto in Russia cresce a passi da gigante: la produzione totale dell’industria automobilistica in Russia lo scorso anno ha raggiunto i 2,65 milioni di veicoli, inclusi i veicoli commerciali e nel 2012 si stima che il volume crescerà fino ai 2,9 milioni di unità. In questo contesto l'Alleanza Renault-Nissan si appresta a diventare uno dei maggiori player con il lancio di Alliance Rostec Auto BV la joint venture formata insieme alla Russian Technologies, la società pubblica insieme alla quale controllerà AvtoVAZ, leader del mercato automobilistico russo e meglio noto come costruttore delle automobili Lada.

LE MOSSE
Secondo i termini dell’accordo, l’Alleanza Renault-Nissan investità 23 miliardi di rubli (742 milioni di dollari). L’investimento le permetterà di detenere il 67.1% delle quote azionarie della joint venture entro il primo semestre 2014. La joint venture a sua volta deterrà il 74,5% del capitale di AvtoVAZ. Renault, che ha acquisito il 25% di AvtoVAZ nel 2008 e ha aiutato il costruttore russo a realizzare un importante risanamento, investirà circa 11,3 miliardi di rubli nella joint venture (366 milioni di dollari) e prevede di detenere il 50,10% della joint venture entro giugno 2014. Nissan, che precedentemente non era azionista di AvtoVAZ, investirà 11,7 miliardi di rubli (376 milioni di dollari) e prevede di detenere il 17,03% della joint venture entro giugno 2014. Per quella data, Russian Technologies dovrebbe controllare il 32,87% della joint venture. Alla fine del compimento dell’accordo nel 2014, l’Alliance Rostec Auto BV avrà acquistato tutte le azioni in AvtoVAZ attualmente detenute dalla Troika Dialog Investment Ltd.

ALMERA, LA PRIMA NISSAN RUSSA
L’accordo arriva 8 mesi dopo l’inaugurazione da parte del Presidente della Russia, Vladimir Putin, di un sito di montaggio a Togliatti, nella regione di Samara, con una capacità di 350.000 veicoli l’anno e che diverrà sede di uno dei più importanti programmi di condivisione di piattaforme dell’Alleanza Renault-Nissan. La produzione della LADA Largus è gia iniziata nella primavera 2012 mentre la produzione della nuova Nissan Almera è stata appena lanciata. E per il 2013 i piani produttivi prevedono nuovi modelli dei 3 marchi Lada, Renault e Nissan che verranno prodotti anche in altri siti produttivi della Regione: a Mosca, a San Pietroburgo e a Izhevsk, a 700 km a nord di Togliatti, in una fabbrica acquistata da AvtoVAZ nel 2012. Complessivamente Renault-Nissan e AvtoVAZ avranno in Russia una capacità produttiva di circa 1,7 milioni di veicoli all’anno a partire dal 2016.

Autore:

Tag: Mercato , Renault , auto russe


Top