dalla Home

Test

pubblicato il 29 dicembre 2012

Nissan Micra ELLE 1.2 da 80 CV, agile ma non troppo

Aggraziata in città e parca nei consumi, la citycar pensata per le donne se la cava anche nei lunghi viaggi

Nissan Micra ELLE 1.2 da 80 CV, agile ma non troppo
Galleria fotografica - Nissan Micra ELLE - TESTGalleria fotografica - Nissan Micra ELLE - TEST
  • Nissan Micra ELLE - TEST - anteprima 1
  • Nissan Micra ELLE - TEST - anteprima 2
  • Nissan Micra ELLE - TEST - anteprima 3
  • Nissan Micra ELLE - TEST - anteprima 4
  • Nissan Micra ELLE - TEST - anteprima 5
  • Nissan Micra ELLE - TEST - anteprima 6

"Non segue la moda, la detta". Questo è il motto della celebre rivista femminile ELLE ed il clam sotto cui è nata l'omonima serie speciale di Nissan Micra. Pensata per un pubblico femminile, la Micra più modaiola del listino vuole proporsi come la city car più glamour del momento, scalzando dal trono la "fashion city car" Lancia Ypsilon o la pragmatica Toyota Yaris. I colori di carrozzeria sono due, Sunset Red e Ocean Blue, e la motorizzazione è unica. Sotto il cofano c'è il 3 cilindri a benzina 1.2 da 80 CV, abbinabile al cambio manuale o automatico CVT, che si conferma adatto alla città ovvero all'ambiente per cui è nata. La Nissan Micra ELLE costa 14.000 euro.

RICONOSCIBILE, MA DA CHI E' ATTENTO AI DETTAGLI
La Nissan Micra ELLE è un'edizione speciale molto discreta. I riferimenti alla rivista di moda sono pochissimi - ne troviamo il nome stampato sui tappetini anteriori e sul battitacco - e per lo più la distinzione rispetto alle altre Micra è espressa attraverso una serie di optional che qui sono di serie. Il tetto panoramico è in vetro, i cerchi in lega contano 15 pollici e al posteriore la presenza di uno spoiler le conferisce un certo tocco di sportività. A bordo i rivestimenti sono inediti e tutti e cinque i sedili hanno il poggiatesta, mentre quelli anteriori hanno anche il bracciolo centrale. Le maniglie interne sono cromate e l'effetto complessivo è di una versione che vuole essere più ricercata, ma che sarebbe stata più pratica se avesse avuto - oltre ai numerosi vani portaoggetti - anche quei ganci porta buste e borse che tanto avevano reso femminile la terza generazione di Micra. Il comfort nell'abitacolo è tuttavia migliorato e c'è più spazio per i passeggeri grazie alla razionale distribuzione degli elementi. Infine il bagagliaio, che è da considerarsi capiente per una cittadina: da 265 litri arriva fino a 1.132 litri con gli schienali abbattuti.

LA TECNOLOGIA AL SERVIZIO DELLA DONNA
Auto e tecnologia è ormai un binomio indissolubile e la Nissan Micra ELLE non fa certo eccezione. Qui il climatizzatore, i fendinebbia ed i retrovisori riscaldabili sono di serie ed il pulsante di avviamento è una realtà consolidata grazie alla Intelligent Key. Micra è stata pioniera in questo genere di apertura delle portiere e la ELLE ne è la riprova. E' invece optional il sistema multimediale Nissan Connect, un sistema integrato di comunicazione navigazione e audio che è particolarmente facile da usare. Alcuni potrebbero accusarlo di essere troppo basilare nella grafica e particolarmente spartano, ma la sua disarmante semplicità di utilizzo e la chiarezza nel dare informazioni durante la navigazione ne fanno uno strumento molto utile ed efficace. Per le gite fuori città è stato invece previsto il Cruise Control con limitatore di velocità, che si conferma un buon alleato della guida prolungata.

AGILE E SCATTANTE, MA NON TROPPO
La guida cittadina è da sempre la specialità di Micra e questa quarta generazione è persino migliorata rispetto alla precedente. Il raggio di sterzata ridottissimo permette manovre ancora più precise e la visibilità è molto buona. Le sue migliori doti restano la facilità di parcheggio e la guida nel traffico, a riprova che la versione ELLE è nata per saldare l'unione tra il modello giapponese e l'universo femminile. Poco importa se il sound del motore un po' si fa sentire o la silenziosità dell'abitacolo non è perfetta, anche nelle manovre di sorpasso Micra è sicura di sé, entro i limiti di potenza e dimensione. Nissan Micra 1.2 è scattante e in media percorre 23,3 chilometri con un litro emettendo, con trasmissione manuale, 115 gr/km di CO2. Fuori dal contesto urbano c'è chi la accusa di essere poco prestante: sebbene i cambi di direzione siano rapidi e lo sterzo preciso, il cambio nell'uso veloce ha inserimenti di marce non fluidi. Tuttavia il giudizio è fuori contesto. La Micra ELLE, come ogni altra Micra, è nata per essere metropolitana ed il suo target è in grado di apprezzarla per questo.

Scheda Versione

Nissan Micra
Nome
Micra
Anno
2010 - F.C.
Tipo
Normale
Segmento
utilitarie
Carrozzeria
2 volumi
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Test , Nissan , auto giapponesi


Top