dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 10 dicembre 2012

Rinspeed torna al Salone di Ginevra con la "microMAX"

E' l'equivalente di una MINI ed offre posto per un guidatore, tre passeggeri ed un passeggino

Rinspeed torna al Salone di Ginevra con la "microMAX"

La Svizzera non è famosa solo per la cioccolata e le montagne. Da Ginevra arrivano spesso le bizzarre idee per una nuova mobilità di Frank M. Rinderknecht, il numero uno della Rinspeed, che quest'anno al Salone di Ginevra 2013 (7 - 17 marzo) porta la "microMAX", una vettura elettrica che è nata per essere versatile. Può essere autobus, taxi o anche auto privata. L'idea dell'inventore della sQuba, BamBoo e della Dock+Go è quella di combinare la mobilità a basso impatto ambientale con la tecnologia.

"La mobilità moderna è basata su internet e smartphone - ha detto Rinderknecht -, per questo è stato inventato microMAX, il veicolo che ti porta dove vuoi grazie alle app". Lungo 3,6 metri Rinspeed microMAX è l'equivalente di una MINI ed offre posto per un guidatore, tre passeggeri ed un passeggino. Alto 2,2 metri fa stare in piedi con la cintura di sicurezza allacciata a dei sedili particolari e il viaggio è reso più confortevole da una macchina del caffè, un frigorifero e dalla connessione ad Internet. "microMAX vuole essere utilizzato perché comodo, semplice ed economico". La speranza di Rinderknecht è che si avveri, come diceva Walt Disney: "Se puoi sognarlo, puoi farlo".

Autore:

Tag: Anticipazioni , ginevra


Top