dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 7 dicembre 2012

Renault Clio Sporter

La Clio IV diventa station wagon, con ambizioni sportive

Renault Clio Sporter
Galleria fotografica - Renault Clio Sporter al Motor Show 2012Galleria fotografica - Renault Clio Sporter al Motor Show 2012
  • Renault Clio Sporter al Motor Show 2012 - anteprima 1
  • Renault Clio Sporter al Motor Show 2012 - anteprima 2
  • Renault Clio Sporter al Motor Show 2012 - anteprima 3
  • Renault Clio Sporter al Motor Show 2012 - anteprima 4
  • Renault Clio Sporter al Motor Show 2012 - anteprima 5
  • Renault Clio Sporter al Motor Show 2012 - anteprima 6

Perde il nome alla francese di Break, con cui era stata presentata a Parigi, e anche quello della precedente Sportour: la nuova versione station wagon della Renault Clio IV si chiama per il nostro mercato Clio Sporter, e fa bella mostra di sé nella piattaforma girevole al centro della stand Renault del Motor Show di Bologna.

DESIGN DINAMICO
Il nome Clio Sporter rivela le intenzioni della casa: mantenere il dinamismo della Clio berlina anche in una versione dalle maggiori capacità di carico. Per fare questo, i designer, tra cui il progettista degli esterni Yohann Ory e il responsabile dello stile Renault Laurens van der Acker, hanno lavorato sulle medesime linee della versione corta, innestando con naturalezza e con la medesima fluidità il nuovo volume di coda. La linea di cintura, sottolineata da un profilo cromato, prosegue così con un andamento a onda sopra il largo parafango, e la vetratura continua quasi senza soluzione di continuità, grazie allo stretto montante scuro, sul lunotto; anche il portellone mantiene gli stessi elementi caratterizzanti di quello della berlina, solo con un adattamento delle forme alla nuova configurazione da station wagon. Il risultato complessivo è quello di una vettura che rimane piuttosto compatta (4.262 m), mantenendo il passo della berlina e aumentando lo sbalzo posteriore di 201 mm, che non dà la sensazione di una carrozzeria derivata. Anche in questo caso, le maniglie posteriori sono nascoste vicino al montante.

UN BAGAGLIAIO DA 430 LITRI
Gli interni della Clio Sporter mantengono le medesime caratteristiche della Clio IV a 5 porte, con la nuova plancia più avvolgente e le varie possibilità di finitura e personalizzazione; a cambiare è la zona posteriore, con un vano bagagli più ampio: la cubatura è di ben 430 litri, che corrisponde ad un aumento considerevole (+ 43%) rispetto alla berlina, con una pratica soglia di carico più bassa. Per il trasporto di oggetti lunghi, è anche possibile ripiegare a tavolino il sedile del passeggero anteriore.

ANCHE CON IL 1.2 DA 120 CV
I motori della Clio Sporter sono i medesimi della versione berlina, quindi il 1.0 TCe da 90 CV, il 1.2 da 75 CV e i turbo diesel 1.5 dCi da 75 e 90 CV; debutterà anche la versione GT con il motore 1.2 TCe 120, a testimonianza della natura sportiveggiante del modello. La Clio Sporter, con allestimenti simili a quelli della 5 porte, sarà commercializzata in Italia a partire dal mese di marzo 2013.

Galleria fotografica - Renault Clio SporterGalleria fotografica - Renault Clio Sporter
  • Renault Clio Sporter - anteprima 1
  • Renault Clio Sporter - anteprima 2

Autore: Sergio Chierici

Tag: Anticipazioni , Renault , auto europee , motor show , bologna


Top