dalla Home

Live

pubblicato il 4 dicembre 2012

Motor Show 2012: con Tonio Liuzzi sulla Nissan Juke R

Sulla fuoriserie da 500.000 euro, traverso dopo traverso al fianco dell'asso italiano

Galleria fotografica - La Nissan JUke R sulla pista della Motor Show 2012Galleria fotografica - La Nissan JUke R sulla pista della Motor Show 2012
  • La Nissan JUke R sulla pista della Motor Show 2012 - anteprima 1
  • La Nissan JUke R sulla pista della Motor Show 2012 - anteprima 2
  • La Nissan JUke R sulla pista della Motor Show 2012 - anteprima 3
  • La Nissan JUke R sulla pista della Motor Show 2012 - anteprima 4
  • La Nissan JUke R sulla pista della Motor Show 2012 - anteprima 5
  • La Nissan JUke R sulla pista della Motor Show 2012 - anteprima 6

Una delle esperienze più entusiasmanti che si possono fare al Motor Show 2012 è salire a bordo di una macchina eccezionale e fare un giro di pista al fianco di un top driver. In questo caso la vettura è la Nissan Juke R, ovvero la Juke da ben 545 CV erogati da un motore biturbo da 3,8 litri prelevato da una GT-R ed adattato alle peculiarità del piccolo SUV giapponese. Il driver che accompagna il pubblico sulla Juke R è un tale Tonio Liuzzi, uno che in carriera ha disputato 81 Gran Premi in Formula 1, tanto per capirci...

Nel nostro giro sulla bella pista della Motorsport Arena, Tonio ha però dovuto cambiare stile, abbandonando la pulizia necessaria alla guida (efficace) della monoposto con un approccio tutto controsterzo. Mettere a terra tutti i 545 CV della Juke R su una pista che alterna asfalto e cemento bagnati dalla pioggia e dal nevischio non deve essere per nulla facile, ma il nostro driver ha saputo trasformare quello che per un normale automobilista sarebbe un viaggio da incubo in una danza di traversi. Non è stata però la perizia di Liuzzi a stupirci, ma la motricità con cui anche in condizioni proibitive la Juke R ti catapulta in avanti (sull'asciutto arriva a 100 km/h in appena 3 secondi...), e, non ci crederete, anche il comfort: i sedili sono degli OMP racing ma ben imbottiti, le vibrazioni sono assenti e anche se il bel rombo del V6 si sente benissimo, si riesce a chiaccherare senza dover alzare la voce. Come abbiamo fatto noi con Liuzzi mentre lui metteva il "piccolo mostro" di traverso ma conversando tranquillamente come se fosse al tavolino di un bar. Come farà?

Autore:

Tag: Live , Nissan , motor show


Top