dalla Home

Novità

pubblicato il 15 novembre 2006

La nuova Volkswagen Touran

La nuova Volkswagen Touran

A quasi quattro anni dalla prima uscita sul mercato, Volkswagen è pronta al lancio della seconda generazione della Touran. Questa nuova versione, che si caratterizza per ritocchi estetici, nuove tecnologie e rinovate motorizzazioni, è pronta a bissare il successo della precedente che è stata venduta in più di mezzo milione di esemplari.

Il frontale è stato ridisegnato e si contraddistingue per la calandra cromata a "V" con al centro il marchio Volkswagen, oltre per la nuova linea del paraurti e per i fanali dal taglio più originale. E' cambiato anche il look del posteriore con i nuovi gruppi ottici e il paraurti che è stato modificato analogamente a quello anteriore.

L'abitacolo accoglie comodamente sette persone disposte su tre file di sedili. I due sedili della terza fila sono di serie e possono scomparire all'interno del pianale del bagagliaio che, con questa configurazione, ha una capacità di 695 litri. I tre sedili della seconda fila possono scorrere in senso longitudinale e anche spostare trasversalmente, ripiegare o smontare fino ad ottenere una capienza massima del vano bagagli di circa 1900 litri.

Una grande versatilità che si esprime anche negli allestimenti interni che si adattano ad ogni tipo di gusti ed esigenze. La linea sportiva "Trendline" e la linea più esclusiva"Highline" sono state ulteriormente migliorate. Non esiste un allestimento base nel senso classico del termine poiché la linea più standard, la "Conceptline", è anch'essa ricca di accessori come il regolatore di velocità e l'impianto CD "RCD 300". Tutte e tre le versioni si caratterizzano per i rivestimenti interni con un materiale con look "acciaio", finiture che nella versione "Highline" sono presenti anche all'esterno.

La nuova Touran possiede anche significative dotazioni per la sicurezza attiva e passiva; airbag laterali per la testa, nella prima e nella seconda fila di sedili, airbag frontali e laterali per la prima fila e cinture di sicurezza automatiche a tre punti per tutti i sedili. E' dotata inoltre di un impianto frenante con freni a disco anteriori autoventilati; inoltre, in caso di brusca frenata, una centralina fa attivare automaticamente i lampeggiatori di emergenza. Il programma di stabilizzazione elettronico ESP è completo di ABS, EDS, ASR e di un impianto di assistenza alla controsterzata. La Touran è la prima monovolume dotata di questo particolare dispositivo che riconosce la direzione nella quale il conducente deve controsterzare per consentire una decelerazione dell'auto senza sbandamenti ed una conseguente riduzione del 10% dello spazio di frenata.

Un altro degli equipaggiamenti esclusivi della nuova Touran è il sistema Park Assist che supporta tutte le fasi della manovra di parcheggio; procedendo senza superare i 30 km/h ad una distanza da 0,5 a 1,5 metri dagli altri veicoli parcheggiati, una serie di sensori a ultrasuoni rileva su entrambi i lati della carreggiata tutti gli spazi (paralleli alla corsia stradale) in cui è possibile parcheggiare. Il conducente, una volta dato il via alla manovra, non deve fare altro che frenare e accelerare lasciando la gestione dello sterzo direttamente alla Touran.

La nuova Touran sarà disponibile con quattro motorizzazioni diesel e due a benzina: si parte coi 1.9 TDI da 90 e 105 cv sino ad arrivare ai 2 litri TDI da 140 e 170 cv.
Fa parte della gamma anche un motore a benzina twincharger TSI da 140 cv. Dalla primavera del 2007 sarà anche disponibile un potente motore twincharger TSI da 170 cv utilizzato per la prima volta nella Golf GT. Esiste anche una versione Ecofuel alimentata a metano che eroga una potenza di 109 cv.

Le prime consegne avverranno a partire dal 25 novembre e i prezzi varieranno dai 19.975 Euro della versione 1.6 102 cv Conceptline ai 31.300 Euro per il top di gamma 2.0 TDI 170 cv in allestimento Highline.

Scegli Versione

Autore: Paolo Petrini

Tag: Novità , Volkswagen

Iscriviti alla Community

Scrivi un commento

Condizioni d'uso
Top