dalla Home

Home » Argomenti » Manutenzione

pubblicato il 26 novembre 2012

Nuova Mercedes Classe S, avrà un'illuminazione... cortese

Anabbaglianti, luci di posizione di stop e frecce che regolano la loro intensità luminosa a seconda delle condizioni di luce. Per non infastidire gli altri

Vecchie lampadine a incandescenza addio. Dopo la messa al bando da parte della Comunità Europea di quelle destinate all'illuminazione di interni ed esterni, si accingono a sparire dalla circolazione anche quelle per applicazioni automotive. La nuova generazione della Mercedes Classe S che debutterà il prossimo anno sarà infatti la prima vettura al mondo prodotta in serie completamente priva di lampade ad incandescenza. Saranno oltre i 190 led presenti a bordo, ognuno dei quali permetterà un notevole risparmio: le nuove luci anabbaglianti del'ammiraglia della Stella necessitano di appena 34 watt, contro i 120 dei fari alogeni e gli 84 dei fari allo xeno. Tradotto in termini di consumo, rispetto a una vettura con luci anabbaglianti alogene, il risparmio raggiungerà gli 0,05 litri di carburante ogni 100 chilometri o 2,1 grammi di CO2 per chilometro.

Peculiarità dei nuovi gruppi ottici della prossima Classe S sarà inoltre l'estrema... cortesia. Il sistema di assistenza abbaglianti adattivi PLUS consentirà per la prima volta di viaggiare con gli abbaglianti permanentemente inseriti, evitando che il cono di luce abbagli i veicoli riconosciuti dal sistema provenienti nel senso di marcia opposto. Ma non solo. L'ammiraglia di Stoccarda sarà talmente rispettosa degli altri utenti della strada che anche i gruppi ottici posteriori attenueranno l’intensità luminosa per non infastidire i conducenti dei veicoli che seguono. A seconda dello stato di marcia e della luminosità esterna (giorno/notte), questa nuova funzionalità infatti modifica l’intensità luminosa delle luci di stop e degli indicatori di direzione in quelle situazioni in cui, come ad esempio una sosta al semaforo, chi precede potrebbe essere abbagliato da luci di stop e indicatori di direzione.

Autore:

Tag: Curiosità , Mercedes-Benz , sicurezza stradale


Top