dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 26 novembre 2012

BMW ePatrol: l’auto della polizia del 2025

E’ un’auto, ma è anche un centro di lancio di droni volanti e stradali. Al posto del parabrezza ha un maxischermo

BMW ePatrol: l’auto della polizia del 2025
Galleria fotografica - BMW ePatrolGalleria fotografica - BMW ePatrol
  • BMW ePatrol - anteprima 1
  • BMW ePatrol - anteprima 2
  • BMW ePatrol - anteprima 3
  • BMW ePatrol - anteprima 4

I cinefili appassionati di auto ricorderanno di certo il film Demolition Man, dove in un’ipotetica “San Angeles” del 2032 il poliziotto Sylvester Stallone viaggia su futuribili veicoli GM. Fra questi cinefili ci debbono essere anche i progettisti del BMW Group DesignworksUSA, che hanno ideato la ePatrol, l’auto della polizia stradale californiana del 2025. Esposta al prossimo Salone di Los Angeles (30 novembre - 9 dicembre 2012), la BMW ePatrol rappresenterà una visione tecnologica ed evoluta dell’auto da pattugliamento stradale, improntata ai principi di velocità, agilità, basso impatto ambientale e adatta alla viabilità futura della California.

La struttura modulare della ePatrol si compone di una parte principale e di tre droni separabili. Uno di questo robot comandati a distanza è un sorta di piccolo elicottero in grado di volare e inviare dati dall’alto all’unità principale. Lo stesso compito lo possono svolgere i due droni monociclo che si staccano dal corpo centrale, che sono in grado anche di inviare un impulso elettromagnetico per bloccare l’auto di un eventuale sospetto o fuggitivo. All’interno della ePatrol ci sono elementi intrecciati di alluminio, fibra di carbonio e resine polimeriche. Al posto del classico parabrezza in cristallo c’è grande schermo che riporta le immagini della strada e tutte le informazioni su traffico, meteo e ogni situazione di emergenza. Il resto della strumentazione è composta totalmente da pannelli touchscreen.

Autore:

Tag: Prototipi e Concept , Bmw , los angeles


Top