dalla Home

Mercato

pubblicato il 15 novembre 2012

Daimler ha firmato un contratto di collaborazione con l'Ungheria

La regione di Kecskemét sarà il centro dell’industria automobilistica ungherese

Daimler ha firmato un contratto di collaborazione con l'Ungheria

Trasformare la regione di Kecskemét in un centro dell’industria automobilistica ungherese, consolidandone la posizione nel lungo periodo è la ragione dell'accordo siglato tra l'Ungheria e Daimler per una collaborazione su larga scala. All’inizio dell’anno, Daimler ha inaugurato a Kecskemét uno stabilimento Mercedes-Benz destinato alla produzione di vetture della classe compatta e a Budapest Viktor Orbán, Primo ministro della Repubblica ungherese, e Martin Jäger, Vice Presidente External Affairs di Daimler, hanno firmato l'intesa. Il fulcro della collaborazione è rappresentato da iniziative per l’ulteriore sviluppo della formazione specialistica nella regione, progetti di ricerca nel settore automobilistico nelle università ungheresi oltre che da misure volte al consolidamento dell’industria locale. Daimler parteciperà, inoltre, al bando di gara per l’assegnazione degli appalti nel settore del trasporto locale di persone con veicoli ecologici innovativi e valuterà la possibilità di promuovere progetti di mobilità sostenibile in Ungheria. Da parte sua, il governo ungherese sottolinea la propria intenzione di migliorare ulteriormente le condizioni di investimento all’interno del Paese risultando così ancora più interessante per le aziende straniere. "Intendiamo promuovere insieme lo sviluppo dell’Ungheria e dello stabilimento in cui abbiamo investito. Anche in futuro punteremo sulla buona collaborazione già avviata tra il governo e la nostra azienda", ha detto Jäger.

Autore: Redazione

Tag: Mercato


Top