dalla Home

Home » Argomenti » Intermodalità

pubblicato il 14 novembre 2012

A Roma esonda il Tevere, traffico in tilt

Nella Capitale si registrano allagamenti ad alcuni sottopassi. Chiuse alcune strade per via della piena

A Roma esonda il Tevere, traffico in tilt

Situazione difficile per chi deve spostarsi oggi a Roma, dove oltre allo sciopero generale che ha reso necessario alcune modifiche alla viabilità della Capitale che deve fare anche con i numerosi allagamenti di sottopassi e stazioni dovuti alle esondazioni del Tevere e dell'Aniene. Situazione critica lungo tutto il Lungotevere a causa dell'innalzamento del livello (sfiorati i 13 metri) che ha reso necessarie le chiusura delle banchine e della pista ciclabile altezza Ponte Milvio. Situazione critica anche sul Viadotto della Magliana tra Viale Isacco Newton e Via Cristoforo Colombo a causa di presenza di allagamenti nel tratto sottostante. In zona si sono registrati allagamenti in Via Ostiense e Via dei Cocchieri e in Via Asciano e Via della Magliana. E' stata chiusa al traffico via dei Prati Fiscali tra Largo Valtournanche e Via Salaria, dunque il traffico veicolare deviato verso Via di Conca D'Oro e Viale Tirreno.

L’Anas comunica che sulla strada statale 4 “Salaria” è stato provvisoriamente chiuso al traffico, in entrambe le direzioni, il tratto compreso tra il km 29.300 (incrocio con la strada provinciale 35d) e il km 34.100 (innesto con la strada statale 4dir, presso Passo Corese), tra le province di Roma e Rieti. Al momento, tra il km 29.300 e il km 34.100 il transito è consentito solo ai mezzi pesanti, mentre il traffico leggero è deviato in loco. Sul Grande Raccordo Anulare di Roma, all’altezza del km 18,500, è provvisoriamente chiuso al traffico in carreggiata esterna lo svincolo di Castel Giubileo, solamente in direzione Castel Giubileo. Lo svincolo rimane invece aperto in direzione Labaro-Saxa Rubra. Inoltre, in carreggiata interna è chiuso il sottopasso per l'inversione di marcia in direzione della carreggiata esterna del GRA e per Labaro/Flaminia.

A Roma nord è chiusa per allagamento la stazione La Celsa della linea Roma-Viterbo e il servizio è rallentato sull'intera linea ferroviaria. Per allagamento del sottopasso ferroviario in zona Prati Fiscali, le linee 69-92 e 690 in direzione piazzale Clodio percorrono via Conca D'oro - Ponte delle Valli - Olimpica e Circonvallazione Salaria. Causa allagamento sono impraticabili molte strade nell'intera zona Castel Giubileo, dove le linee bus 302-334 non transitano in zona e sono state deviate Flaminia-Gra-Salaria/Bel Poggio. Si registra traffico pesante anche sulla via Flaminia a seguito della chiusura del sottopasso Euclide con code fino a Corso di Francia. Tutti gli aggiornamenti sulla viabilità possono essere consultati su www.roma.luceverde.it

Autore: Redazione

Tag: Attualità , trasporto pubblico , roma


Top