dalla Home

Motorsport

pubblicato il 9 novembre 2012

Più pulito, più veloce: le tendenze del motorsport ad H2Roma 2012

Formula 1, Le Mans, Formula E: il futuro dell'auto si tinge di verde, anche in pista

Galleria fotografica - PiGalleria fotografica - Pi
  • Più pulito, più veloce: le tendenze del motorsport ad H2Roma 2012 - anteprima 1
  • Più pulito, più veloce: le tendenze del motorsport ad H2Roma 2012 - anteprima 2
  • Più pulito, più veloce: le tendenze del motorsport ad H2Roma 2012 - anteprima 3
  • Più pulito, più veloce: le tendenze del motorsport ad H2Roma 2012 - anteprima 4
  • Più pulito, più veloce: le tendenze del motorsport ad H2Roma 2012 - anteprima 5
  • Più pulito, più veloce: le tendenze del motorsport ad H2Roma 2012
 - anteprima 6

Si è parlato anche di motorsport all'edizione 2012 di H2Roma con la tavola rotonda "La Formula 1 ibrida nel 2014, il rally ed il mondo delle corse: laboratori di ricerca avanzata per il prodotto di serie" coordinata da Franco Nugnes, direttore di OmniCorse.it. Tema dell'incontro che ha coinvolto piloti, tecnici e addetti ai lavori l'evoluzione tecnica delle vetture da corsa, sempre più pulite ma anche veloci grazie alle più recenti evoluzioni tecniche che dalla pista approderanno tra non molto anche sulle vetture di serie.

FORMULA 1, DAL KERS ALL'ERS E IL RITORNO DEL TURBO
Sotto la lente di ingradimento la Formula 1, che dal 2014 conoscerà una trasformazione tecnica radicale: Keyvan Sangelaji, Business Development Director di Magneti Marelli, ha spiegato che si arriverà ad un risparmio nei consumi del 30% con l'accantonamento degli attuali V8 2.400 cc in favore dei piccoli V6 da 1.6 litri turbocompressi dotati di ERS, un sistema composto da una turbina, un compressore e un motore elettrico che fornisce e recupera energia, e l'iniezione diretta. I nuovi sistemi di alimentazione a cui sta lavorando Magneti Marelli saranno efficientissimi grazie ad iniettori con una pressione di ben 500 bar rispetto agli attuali 200, un traguardo che migliorerà enormemente l'efficienza nel processo di combustione.

COM'E' VERDE LE MANS...
Tra gli ospiti della tavola rotonda dedicata al motorsport di H2Roma 2012 anche il cinque volte vincitore alla 24 Ore di Le Mans Emanuele Pirro, che ha spiegato come l'approdo delle ibride nel mondo dell'endurance – come la Audi R18 e-tron quattro vittoriosa a Le Mans e del Mondiale Endurance 2012 - abbia cambiato anche lo stile di guida: "Oltre alle classiche regolazioni su frenata, assetto, alle comunicazioni con il muretto e, naturalmente, a pensare di guidare il meglio possibile, adesso bisogna anche pensare alla gestione dell'accumulo e del rilascio d'energia ", ha spiegato l'esperto driver romano.

UN GP ELETTRICO PER IMOLA E ROMA
E se nel 2014 la F1 diventerà sempre più "green", ancora più ecosostenibile sarà il nuovo campionato patrocinato dalla FIA, la Formula E, un "Mondiale" per monoposto elettriche a cui sono interessati anche le città di Roma e Imola. Paolo Sarotto, ingegnere di DEKRA Italia Holding, ha annunciato l’interesse del gruppo a volere organizzare insieme a Formula Imola la gara italiana delle serie all’Enzo e Dino Ferrari, dove sta per nascere un centro di formazione per commissari di gara e tecnici dove si insegnerà a gestire l'aspetto della sicurezza relativo all’impiego delle nuove tecnologie, sia in pista che tutti i giorni sulle strade.

Autore:

Tag: Motorsport , formula 1 , h2roma


Top