dalla Home

Test

pubblicato il 10 novembre 2012

Chevrolet Aveo 5 porte LTZ 1.3 Diesel 95cv

Buone soddisfazioni dal fronte motore, con un consumo di 4,5 l/100 km. Apprezzabile anche il prezzo di 15.430 euro “tutto compreso”

Chevrolet Aveo 5 porte LTZ 1.3 Diesel 95cv
Galleria fotografica - Chevrolet Aveo 5 porte LTZ 1.3 Diesel 95 CV - TESTGalleria fotografica - Chevrolet Aveo 5 porte LTZ 1.3 Diesel 95 CV - TEST
  • Chevrolet Aveo 5 porte LTZ 1.3 Diesel 95 CV - TEST - anteprima 1
  • Chevrolet Aveo 5 porte LTZ 1.3 Diesel 95 CV - TEST - anteprima 2
  • Chevrolet Aveo 5 porte LTZ 1.3 Diesel 95 CV - TEST - anteprima 3
  • Chevrolet Aveo 5 porte LTZ 1.3 Diesel 95 CV - TEST - anteprima 4
  • Chevrolet Aveo 5 porte LTZ 1.3 Diesel 95 CV - TEST - anteprima 5
  • Chevrolet Aveo 5 porte LTZ 1.3 Diesel 95 CV - TEST - anteprima 6

La Chevrolet Aveo 5 porte è la segmento B globale della Casa sudcoreana, venduta negli USA come Sonic e che sfrutta il nuovo pianale Gamma II di GM, quello di Spark, Trax e Opel Adam. Erede della vecchia Chevrolet Kalos, l’Aveo si propone anche sul mercato italiano come un’utilitaria dal favorevole rapporto “value for money”, visto che il modello base 1.2 LS parte da 10.405 euro. OmniAuto.it ha invece deciso di partire dal lato opposto del listino Aveo, mettendo alla prova il top di gamma, ovvero la 1.3 diesel LTZ 95 CV che di euro ne costa 15.430. Quello che possiamo già anticiparvi e che troverete nel nostro test è che questa Chevrolet si dimostra una valida alternativa moderna e ben accessoriata alle principali protagoniste del segmento, con un motore a gasolio che dà belle soddisfazioni.

AD “OCCHI NUDI”
Le linee della Chevrolet Aveo 5 porte sembrano perfette per incontrare i gusti del pubblico italiano, da sempre alla ricerca di una due volumi con dimensioni esterne contenute e abitabilità generosa. In questo l’Aveo non delude, visto che con una lunghezza di poco superiore ai 4 metri e un’altezza di 1, 5 metri sa accogliere a bordo 5 persone con una certa comodità. A dare un tocco di moderna e giovanile essenzialità, quasi motociclistica, ci pensano i gruppi ottici “nudi”, privi cioè di gusci trasparenti. Tutto il frontale utilizza il più recente design del marchio, con la calandra sdoppiata divisa dalla croce dorata, mentre la fiancata mostra con orgoglio una scalfatura laterale che percorre la parte bassa delle portiere. La maniglia verticale nascosta nella porta posteriore aggiunge un ulteriore tocco di originalità e l’ampia scelta di cerchi in lega sembra soddisfare anche i gusti più difficili. Una veloce analisi degli assemblaggi e delle tolleranze fra pannelli di carrozzeria e parti apribili ha messo in evidenza pochi problemi, generalmente rientranti nella media della categoria.

DENTRO E’ ACCOGLIENTE E DI DISCRETA FATTURA
Superato il pungente impatto olfattivo che coglie le narici salendo a bordo della nostra Aveo (colpa forse di alcune colle di assemblaggio), ci si può invece concentrare sugli interni di discreta qualità. Bastano infatti il volante rivestito in pelle di questa versione LTZ e le plastiche utilizzate su plancia e console centrale per apprezzare in maniera visiva e tattile le finiture dell’abitacolo, semplici e allo stesso tempo interessanti nella loro sobrietà. Particolarmente apprezzabile è la forma della plancia centrale, dove sono incastonati in maniera piacevole il piccolo display e i comandi dell’impianto audio, ripetuti sul volante, e le ghiere di regolazione del climatizzatore manuale. Le due nicchie ai lati della console, il doppio cassetto portaoggetti sulla destra e quello sotto il sedile passeggero aiutano a trovare collocazione a tutti quei piccoli oggetti che ci si porta sempre appresso, come anche i vani porta bicchieri centrali. Apprezzabile è la presenza dei quattro alzacristalli elettrici, del regolatore e limitatore di velocità e del computer di bordo, incluso nel cruscotto d’impronta motociclistica. Uguale a quella della Spark, la strumentazione è in effetti fin troppo “minimal” per una segmento B, ma con un po’ di abitudine risulta abbastanza chiaro e leggibile, con il contagiri analogico e il tachimetro digitale che risulta molto intuitivo. Lo spazio a bordo è ottimo per 4 persone, mentre il quinto passeggero viaggia come sempre un po’ sacrificato. Il bagagliaio ha una forma regolare e squadrata che permette un buono sfruttamento dello spazio, grazie anche ai sedili sdoppiati abbattibili 40:60.

SODDISFA PER IL MOTORE, MA NON SOLO
Nell’uso quotidiano questa Chevrolet Aveo 5 porte LTZ 1.3 Diesel 95cv si dimostra una buona fonte di soddisfazioni, sia su percorsi cittadini che su tracciati extraurbani e autostradali. L’auto è spaziosa, con tetto alto e ben abitabile, quindi luminosa e con una visibilità apprezzabile in ogni direzione e in particolare davanti. I sedili sono ben fatti e anche se non particolarmente ricercati sono in grado di garantire un ottimo comfort di viaggio; solo la regolazione a scatti degli schienali dei sedili anteriori, ormai imperante, lascia qualche dubbio sulla praticità. La regolazione del climatizzatore è rapida e intuitiva, come rapida e stabile è la capacità di mantenere la temperatura impostata. Con i comandi al volante l’impianto audio è a portata di mano, file musicali nella chiavetta USB compresi, e anche il vivavoce Bluetooth è di utilizzo intuitivo. Il 4 cilindri bialbero di 1.248 cc si dimostra un propulsore vivace e divertente, sempre pronto a riprendere i giri e a garantire sorpassi in tutta sicurezza. La coppia di questo common rail 95 CV sviluppato da GM Powertrain e strettamente imparentato con il Multijet Fiat è sorprendente e garantisce una guida briosa e sportiveggiante. Il tutto è reso possibile anche da un cambio di buona fattura, un 6 marce manuale ben manovrabile, spaziato e preciso; la stessa precisione la si ritrova nello sterzo, sempre abbastanza leggero e facile da “sentire”. La tenuta di strada è valida, con un telaio mediamente rigido, e la presenza di un motore così brioso spinge anche ad apprezzare il dinamismo della compatta Aveo. L’unico problema evidente nell’abitacolo è quello della rumorosità, più legata a fruscii aerodinamici dei montanti anteriori e rotolamento pneumatici che al motore stesso. Sul fronte consumi le notizie sono più che buone, visto che ai 5,7 l/100 km ottenuti nel traffico cittadino si contrappone un ottimo dato di 4,5 l/100 km nel nostro viaggio standard extraurbano di circa 800 km.

15.430 EURO, TUTTO COMPRESO
Una bella sorpresa la Chevrolet Aveo 5 porte LTZ 1.3 Diesel 95cv la riserva anche al momento dell’acquisto, dato che al prezzo base di 15.430 euro non è praticamente necessario aggiungere altro. A parte la vernice metallizzata (455 euro) e i cerchi da 17” (133 euro), tutto è di serie. Nella dotazione standard ci sono infatti già i fendinebbia, i sensori di parcheggio posteriori, i cerchi in lega da 16”, i 4 alzacristalli elettrici, gli specchietti elettrici, il bracciolo anteriore, la radio CD MP3 con ingresso Aux e USB, il cruise control e il climatizzatore manuale. Non sfuggono alla regola del “tutto compreso” neppure gli schienali dei sedili posteriori a ribaltamento asimmetrico, ESC con hill holder, sistema start/stop e chiusura centralizzata con telecomando.

Scheda Versione

Chevrolet Aveo 5 porte
Nome
Aveo 5 porte
Anno
2011 - F.C.
Tipo
Normale
Segmento
utilitarie
Carrozzeria
2 volumi
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Test , Chevrolet , auto coreane


Listino Chevrolet Aveo

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
1.2 70cv LS anteriore benzina 70 1.2 5 € 11.444

LISTINO

1.2 86cv LT anteriore benzina 86 1.2 5 € 12.744

LISTINO

1.2 86cv LTZ anteriore benzina 86 1.2 5 € 13.929

LISTINO

1.3 D 75cv Start/Stop LT anteriore diesel 75 1.2 5 € 14.267

LISTINO

1.2 GPL 86cv LT anteriore GPL 86 1.2 5 € 14.408

LISTINO

1.4 100cv Auto LTZ anteriore benzina 100 1.4 5 € 15.724

LISTINO

1.3 D Eco Start/Stop 95cv LTZ anteriore diesel 95 1.2 5 € 15.966

LISTINO

 

Top