dalla Home

Home » Argomenti » Auto e Salute

pubblicato il 8 novembre 2012

Dossier Auto e Salute

Bambini in auto, come si trasportano in sicurezza

Le regole di viaggio sono semplici. Seguirle significa fare la differenza in caso d'incidente

Bambini in auto, come si trasportano in sicurezza

I viaggi in auto vengono spesso sottovalutati. Il 32% circa degli italiani non indossa la cintura di sicurezza, rischiando di farsi molto male (se non addirittura di morire) in caso di incidente o brusca frenata. Ma se gli adulti sono responsabili, e più o meno consapevoli, delle proprie decisioni, i bambini no. Per questo è preoccupante sapere che un italiano su due quando entra in auto non pensa alla loro sicurezza, tanto che il 62,6% dei piccoli viaggia senza alcun dispositivo di ritenuta. Gli ultimi dati (ACI-Istat 2009) dimostrano che la situazione è drammatica: oltre 10.000 bambini all'anno sono coinvolti in incidenti stradali, praticamente 30 al giorno, e ogni tre giorni muore un bambino in auto. Spesso accade perché gli automobilisti italiani continuano a non sapere come si trasportano i bambini in auto. Ben tre su quattro (74%) non conoscono quale sia il posto più sicuro dove posizionare il seggiolino e un italiano su dieci è addirittura convinto che non esista una legge apposita, ma che dipenda dalla corporatura del bimbo. Per la loro salute e sicurezza ricordiamo queste regole, semplici ma importanti.

RICORDARSI DI DISATTIVARE L'AIRBAG FRONTALE
Parlare di sicurezza e salute dei bimbi in auto significa innanzitutto ricordarsi che se la macchina è provvista di airbag frontale questo va disattivato prima di collocare sul sedile anteriore il seggiolino di sicurezza. Tuttavia il posto più adatto per il seggiolino è quello al centro del sedile posteriore, per evitare eventuali urti laterali. Lo schienale del seggiolino deve essere sempre ben appoggiato al sedile della macchina e le cinture presenti sul dispositivo devono essere allacciate anche per brevi tragitti.

E' TUTTA UNA QUESTIONE DI "PESO"
Per essere trasportato in auto, il bambino, dalla nascita fino al raggiungimento dei 36 Kg di peso, ha bisogno dei dispositivi di ritenuta. Fino ai 9 Kg i bambini devono essere trasportati in senso contrario alla marcia e sul sedile posteriore, dopo i 10 Kg il seggiolino può essere sistemato secondo il senso di marcia. Compiuti i tre anni soltanto i bambini alti più di 1,50 m possono occupare il sedile anteriore, gli altri devono viaggiare legati agli appositi seggiolini. Se si decidesse di non utilizzare un sistema di ritenuta è d'obbligo che ci sia almeno un passeggero di età non inferiore a 16 anni accanto.

Leggi altri articoli su Auto e Salute.

Autore:

Tag: Da Sapere , salute


Top