dalla Home

Tuning

pubblicato il 6 novembre 2012

Cinquone Tributo USA by Romeo Ferraris

La versione stradale della 500 Abarth elaborata ha fatto il suo debutto al SEMA 2012

Cinquone Tributo USA by Romeo Ferraris
Galleria fotografica - Cinquone Tributo USAGalleria fotografica - Cinquone Tributo USA
  • Cinquone Tributo USA - anteprima 1
  • Cinquone Tributo USA - anteprima 2
  • Cinquone Tributo USA - anteprima 3
  • Cinquone Tributo USA - anteprima 4
  • Cinquone Tributo USA - anteprima 5
  • Cinquone Tributo USA - anteprima 6

Il tuner italiano Romeo Ferraris ha scelto il Sema Show 2012 per presentare la versione americana del Cinquone Stradale, versione "vitaminizzata" della Abarth 500. La Tributo USA mantiene le forme della versione europea, ma con livrea differente, nuovi cerchi in lega da 18" e un motore da 239 CV. Ispirata al Cinquone che nel 2009 ha partecipato al Campionato Italiano Turismo Endurance (CITE), la Tributo USA ne conserva i paraurti e gli allargamenti dei parafanghi anteriori e posteriori, con un nuovo estrattore posteriore che integra il terminale a doppia uscita al centro. La versione americana dispone di cerchi in lega da 18” Romeo Ferraris "Nipper" e di una verniciatura con i colori della bandiera statunitense, comprese le stelle e le strisce nelle calotte degli specchietti.

Gli interni racing sono in pelle, Alcantara e carbonio (quest'ultimo impiegato anche per la plancia), con roll bar, estintore, due sedili monoscocca Recaro e un vano per due caschi al posto del divano posteriore; a richiesta, è comunque disponibile la versione a 4 posti. La potenza del motore americano, differente rispetto a quello europeo, è portata a 239 CV, attraverso una nuova mappatura della centralina, una turbina maggiorata, pistoni speciali, nuovi alberi a camme e nuovo impianto di scarico completo, firmato Romeo Ferraris. Sono stati rinforzati frizione, mozzi e cuscinetti ruota, mentre l'assetto è completamente regolabile; tra le opzioni, il differenziale autobloccante e un kit di freni Brembo, con dischi forati da 280 mm e pinze a 4 pistoncini, con pastiglie di mescola racing.

Autore: Sergio Chierici

Tag: Tuning , Abarth , tuning


Top