dalla Home

Curiosità

pubblicato il 6 novembre 2012

Volvo C30 Electric: 1,5 ore per la ricarica

Il sistema sperimentale sfrutta per la prima volta le prese industriali trifase da 400 V

Volvo C30 Electric: 1,5 ore per la ricarica
Galleria fotografica - Volvo C30 Electric trifaseGalleria fotografica - Volvo C30 Electric trifase
  • Volvo C30 Electric trifase - anteprima 1
  • Volvo C30 Electric trifase - anteprima 2
  • Volvo C30 Electric trifase - anteprima 3

Mentre ingegneri e Case automobilistiche di tutto il mondo cercano di accordarsi su di un unico standard internazionale per la ricarica delle auto elettriche, Volvo propone la sua ricetta: fare il pieno delle batterie in un’ora e mezza. Il nuovo sistema sarà presto sperimentato su alcune Volvo C30 Electric e si discosta nettamente sia dal SAE Combo americano che dal CHAdeMO giapponese, visto che si connette ad una presa elettrica industriale trifase. La velocità di ricarica è quindi sei volte maggiore rispetto alla maggior parte dei dispositivi attualmente installati sulle auto elettriche.

Disponendo quindi di una presa di corrente da 400 V e 32 A è possibile avere su questa C30 un’autonomia di 80 km con soli 30 minuti di ricarica. Il segreto sta proprio nel caricatore trifase da 22 kW, il primo al mondo così piccolo da poter essere montato su un’auto elettrica. Allacciando la stessa C30 Electric ad una presa elettrica monofase domestica da 230 V si ottiene invece un “pieno” in circa 8-10 ore. Se il sistema si dimostrerà affidabile e sicuro sarà quindi possibile immaginare un futuro della mobilità elettrica a più ampio raggio, con brevi soste durante la giornata per alleggerire il guidatore dall’ “ansia di autonomia”.

Autore:

Tag: Curiosità , Volvo , auto elettrica


Top