dalla Home

Curiosità

pubblicato il 30 ottobre 2012

Nuova Volkswagen Santana

Dagli anni '80 è la best seller cinese di Wolfsburg: ecco la seconda generazione

Nuova Volkswagen Santana
Galleria fotografica - Volkswagen Santana 1981-86Galleria fotografica - Volkswagen Santana 1981-86
  • Volkswagen Santana 1981-86 - anteprima 1
  • Volkswagen Santana 1981-86 - anteprima 2
  • Volkswagen Santana 1981-86 - anteprima 3
  • Volkswagen Santana 1981-86 - anteprima 4

Ha quasi trenta anni ed è un simbolo della motorizzazione di massa della Cina. E' la Volkswagen Santana, il modello più longevo della Shanghai Volkswagen Automotive, la Volkswagen cinese gestita insieme alla locale SAIC, che dopo una lunga carriera arriva alla seconda generazione. Si tratta di una berlina compatta a tre volumi con un passo di 2,60 metri e un bagagliaio di 480 litri che condivide la piattaforma con Skoda Rapid e Seat Toledo.

Rispetto alle precedenti Santana, consumi ed emissioni di CO2 sono stati migliorati fino al 28% con l'impiego dei motori quattro cilindri benzina aspirati della nuova famiglia EA 211 interamente in alluminio, con quattro valvole per cilindro e il collettore di scarico integrato nella testa cilindri: la versione 1.4 litri ha 90 cavalli e un consumo nel ciclo combinato di 5,9 l/100 km; la 1.6 110 CV, invece, consuma 6 l/100 km. La dotazione a seconda degli allestimenti - Trendline, Comfortline, Highline – comprende ABS, ESC, airbag frontali, laterali e
per la testa, climatizzatore automatico, tetto apribile elettricamente, cerchi in lega, sensori di parcheggio e rivestimenti in pelle.

Galleria fotografica - Nuova Volkswagen SantanaGalleria fotografica - Nuova Volkswagen Santana
  • Nuova Volkswagen Santana - anteprima 1
  • Nuova Volkswagen Santana - anteprima 2
  • Nuova Volkswagen Santana - anteprima 3
  • Nuova Volkswagen Santana - anteprima 4
  • Nuova Volkswagen Santana - anteprima 5

Autore:

Tag: Curiosità , Volkswagen , auto cinesi , dall'estero , cina


Top