dalla Home

Mercato

pubblicato il 29 ottobre 2012

Bertone è uscita dal Gruppo Carrozzieri dell'Anfia

L'azienda, che ne è stata uno dei soci fondatori, non si riconosce più nell'Associazione

Bertone è uscita dal Gruppo Carrozzieri dell'Anfia

Dopo Fiat un'altra azienda storica dell'automobilismo italiano si allontana dall'Anfia, l'Associazione Industria Auto. La Bertone è uscita dal Gruppo Carrozzieri, dopo esserne stata uno dei soci fondatori, perché, come ha spiegato Lilli Bertone in una lettera indirizzata al presidente del Gruppo Carrozzieri, la società non si riconosce più nell'Associazione. "Abbiamo la sensazione che il Gruppo Carrozzieri sia eccessivamente permeabile alle molteplici istanze di un frammentato microcosmo imprenditoriale, che agendo al di fuori di ogni logica associativa, è causa di forti sofferenze per tutto il tessuto economico del “distretto” torinese - ha scritto la signora Bertone - . Non intendiamo promuovere polemiche semplicemente ci limitiamo a prendere atto di un 'mutamento genetico' del Gruppo Carrozzieri che, ogni giorno di più, pare allontanarsi dalle sue motivazioni originarie. Alla luce di queste considerazioni non possiamo più compartecipare ad un’Associazione nella quale non riusciamo più riconoscerci e nella quale fatichiamo a ritrovare quella che è stata, per oltre mezzo secolo, una collocazione naturale".

Il 31 ottobre 2012 l'ANFIA ha diramato una nota in cui precisa: "In relazione alle notizie pubblicate negli scorsi giorni, a seguito della comunicazione, da parte di Bertone SpA, della sua uscita dal Gruppo Carrozzieri Autovetture ANFIA, l’Associazione precisa che le dimissioni dell’azienda, pervenute tramite lettera indirizzata alla Presidenza del Gruppo lo scorso febbraio, sono state ufficialmente accolte in sede di Assemblea di Gruppo lo scorso 10 ottobre. A scanso di equivoci e polemiche, si informa, inoltre, che in tale occasione, il Gruppo Carrozzieri Autovetture ha convenuto all’unanimità di non riscontrare alcun conflitto di interessi tra l’incarico associativo del suo Presidente Leonardo Fioravanti e le sue attività professionali in qualità di Amministratore Unico di Fioravanti srl".

Autore: Redazione

Tag: Mercato , lavoro


Top