dalla Home

Home » Argomenti » Assicurazioni

pubblicato il 26 ottobre 2012

Rc auto: per risparmiare 2.500.000 italiani scelgono la guida esclusiva

Così facendo però l'unica persona che potrà guidare il veicolo sarà l’intestatario del contratto

Rc auto: per risparmiare 2.500.000 italiani scelgono la guida esclusiva

Pagare il meno possibile è il pensiero di ogni automobilista quando deve stipulare una polizza assicurativa. Tra i metodi per risparmiare, come emerge da un'indagine condotta da Facile.it, 2.500.000 italiani (vale a dire circa l’8% degli assicurati) scelgono di inserire l'opzione di guida esclusiva nella propria polizza. Così facendo però l’unica persona che potrà guidare il veicolo sarà l’intestatario del contratto e nella realtà dei fatti, come spiega Mauro Giacobbe, Responsabile Business Unit Assicurazioni di Facile.it, lo sconto sulla rata non arriva al 5%. Sono soprattutto gli uomini a scegliere la guida esclusiva (11%) e tra le categorie di professionisti sono gli ecclesiastici i primi in classifica. A seguire, scelgono la guida esclusiva le persone in cerca di occupazione, gli studenti, gli operai, i vigili e gli impiegati.

Regionalmente è sopratutto al Sud che si sceglie questa opzione. In Campania, dove l'Rc auto è molto alta, la percentuale di domande arriva persino 25,7%, mentre la media nazionale si aggira attorno all'8%. A seguire ci sono Sicilia (18,2%) e Molise (18,1%). Un'altra scelta per risparmiare - fatta dal 58% degli automobilisti italiani - è invece la "guida esperta": opzione che consente l’uso del veicolo anche ad altri conducenti, purché di età superiore ai 26 anni. Attenzione però: se usate in maniera scorretta entrambe le opzioni diventano un’arma a doppio taglio in caso di incidente. Se la persona alla guida non corrisponde a quella dichiarata in fase di stipula della polizza – o, nel caso di guida esperta, si tratta di un under 26 – la compagnia assicurativa potrà arrogarsi il diritto di rivalsa: rimborserà sì i danni, ma potrà rifarsi sull’assicurato che ha dichiarato il falso. Di seguito la classifica delle Regioni italiane sulla base della percentuale di cittadini che richiedono la guida esclusiva:

Campania 25,7%
Sicilia 18,2%
Molise 18,1%
Puglia 15,6%
Trentino-Alto Adige 11,7%
Sardegna 10,3%
Piemonte 10,2%
Lazio 9,8%
Basilicata 9,7%
Friuli-Venezia Giulia 9,7%
Calabria 9,2%
Liguria 8,4%
Lombardia 8,3%
Abruzzo 6,5%
Valle d'Aosta 6,0%
Emilia-Romagna 5,3%
Toscana 5,0%
Marche 4,7%
Veneto 3,7%
Umbria 2,6%

Scopri tutto sulle assicurazioni.

Autore:

Tag: Attualità , assicurazioni


Top