dalla Home

Attualità

pubblicato il 26 ottobre 2012

La situazione delle strade dopo il terremoto nel Pollino

L'Anas comunica che il traffico nella propria rete è al momento regolare, nessun danno ai manufatti

La situazione delle strade dopo il terremoto nel Pollino

A poche ore dal terremoto del quinto grado della scala Richter, avvenuto poco dopo l'uno di notte nel Pollino, tra Calabria e Basilicata, si verificano gli eventuali danni alla rete stradale. Secondo le prime verifiche, i comuni più colpiti sono Mormanno, Laino Borgo e Laino Castello in provincia di Cosenza, e Rotonda in provincia di Potenza; l'Anas, tuttavia, comunica che il traffico è al momento regolare sulla tratta di sua competenza, e in particolare sull’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria. Sono comunque in corso controlli su gallerie, ponti e viadotti nella rete stradale di competenza, quindi anche non autostradale, diretta nelle due regioni.

Al momento non sono stati riscontrati danni, ma le verifiche e soprattutto la sorveglianza continueranno anche nelle prossime ore; in ogni caso, non vi sono state interruzioni alla circolazione stradale. Per eventuali informazioni sul traffico, sono disponibili il sito web Anas, le applicazioni 'VAI' per Android, iPad e iPhone, il servizio di infoviabilità di Anas presente gratuitamente negli store Apple e Android, la web tv di Anas e il numero 841-148 Pronto Anas per informazioni sull’intera rete in gestione.

Autore: Sergio Chierici

Tag: Attualità , infrastrutture , autostrade


Top