dalla Home

Curiosità

pubblicato il 7 novembre 2006

TELEPASS PREMIUM: sì, viaggiare...

TELEPASS PREMIUM: sì, viaggiare...
Galleria fotografica - Telepass PremiumGalleria fotografica - Telepass Premium
  • Telepass Premium - anteprima 1
  • Telepass Premium - anteprima 2
  • Telepass Premium - anteprima 3

Autostrade per l'Italia ha da poco presentato "Telepass Premium", un nuovo pacchetto di servizi e agevolazioni creati ad hoc per i sempre più esigenti utenti della strada italiani.

Nel dettaglio l'opzione Premium di Telapass comprende numerosi benefici, come ad esempio il soccorso meccanico gratuito Aci Global su tutta la rete autostradale a pedaggio, comprendente anche il trasporto dei passeggeri in albergo e rimborso delle spese di pernottamento. Inoltre Premium assicura anche un servizio di informazione medico e veterinario attivo 24 ore su 24 tramite il numero verde gratuito del Centro Servizi.

Autostrade SPA ha inoltre previsto sconti per i clienti Premium: la nuova opzione di Telepass prevede, tra l'altro, un bonus di 2 centesimi di euro per ogni litro di carburante acquistato, sia in autostrada sia sulla viabilità ordinaria, nei 1.800 distributori Tamoil che espongono il logo mycard Tamoil. Inoltre il cliente Premium avrà dritto ad una riduzioni fino al 60% sulla tariffa ufficiale nelle catene di alberghi Una Hotels & Resorts e Unaway Hotels oltre ad agevolazioni dal 5 al 45% su riparazioni meccaniche, di carrozzeria e acquisto di ricambi auto nelle officine della rete Targa Fleet Management, Targasys e Aci Global.

L'Opzione Premium può essere attivata dai possessori di Telepass Family e Telepass con Viacard e da tutti i nuovi clienti a soli 0,76 euro al mese. Il canone Telepass complessivo, per chi aderisce, diventa così di 2 euro mensili.

Per aderire all'offerta o conoscere l'elenco aggiornato dei servizi e il dettaglio delle agevolazioni per i clienti Premium, è sufficiente collegarsi al sito www.telepass.it, recarsi presso un Punto Blu autorizzato o telefonare al n. verde 800 269269

Autore:

Tag: Curiosità


Top