dalla Home

Test

pubblicato il 27 ottobre 2012

Nuova Audi A3 2.0 TDI 150 CV Ambition

Il terzo atto della C premium dei Quattro Anelli ha migliorato soprattutto la qualità degli interni. Costa cara, ma il turbodiesel spinge tanto e consuma poco

Galleria fotografica - Nuova Audi A3 2.0 TDI 150 CV Ambition - TESTGalleria fotografica - Nuova Audi A3 2.0 TDI 150 CV Ambition - TEST
  • Nuova Audi A3 2.0 TDI 150 CV Ambition - TEST - anteprima 1
  • Nuova Audi A3 2.0 TDI 150 CV Ambition - TEST - anteprima 2
  • Nuova Audi A3 2.0 TDI 150 CV Ambition - TEST - anteprima 3
  • Nuova Audi A3 2.0 TDI 150 CV Ambition - TEST - anteprima 4
  • Nuova Audi A3 2.0 TDI 150 CV Ambition - TEST - anteprima 5
  • Nuova Audi A3 2.0 TDI 150 CV Ambition - TEST - anteprima 6

Per sedici anni è stata la porta di ingresso nel mondo dei Quattro Anelli e in due generazioni ha riscosso un successo che si traduce in circa 3 milioni di esemplari venduti. Da qualche tempo, però, il ruolo di entry level nella gamma Audi è passato alla piccola A1, dunque nel concepire la nuova Audi A3 a Ingolstadt hanno pensato ad un salto di qualità che rispetto alla precedente generazione nata nel 2003 e sottoposta a restyling nel 2008 è evidente, pur se sotto certi aspetti si percepisce una continuità con il passato che ne ha fatto la best seller del marchio. La versione che abbiamo provato è la A3 Ambition, ovvero la top di gamma della nuova 3 porte di Ingolstadt, mentre la motorizzazione è la 2.0 TDI 150 CV con trasmissione manuale a 6 rapporti, ovvero le opzioni preferite dal mercato italiano. Il prezzo dell'esemplare da noi provato è di 28.850 euro, senza però contare i numerosi optional che rendono questa A3 una vera ammiraglia... a 3 porte.

RESTYLING? NO, TERZA GENERAZIONE
Qualcuno sulle prime aveva scambiato la nuova Audi A3 per un restyling della serie 8P, tanto che le quote delle tre dimensioni sono rimaste sostanzialmente invariate rispetto a questa. Invece la Audi A3 2012 (sigla di progetto 8V) è una vettura completamente nuova, dal battistrada alla piccola antenna della radio sul tetto. La piattaforma è infatti la nuova MQB condivisa tra gli altri modelli del Gruppo, anche con la nuova Golf. Oltre alla piattaforma, con la serie VII della "parente" di Wolfsburg la nuova A3 condivide il fatto di non essere stata stravolta dai suoi designer. Piuttosto ne è stato accentuato il dinamismo grazie a sbalzi corti e un passo leggermente più lungo che adesso raggiunge i 2 metri e 60, al cofano più basso (realizzato in alluminio come i passaruota anteriori) e ai montanti anteriori e posteriori fortemente inclinati. Oltre che della tecnica, come dice lo spot, le Audi sono da qualche anno all'avanguardia anche nel campo della... "illuminotecnica". Da valutare, dunque, l'acquisto (1.130 euro) dei fari adattivi xenon plus con luci diurne a led che oltre a svolgere un lavoro egregio in condizioni di scarsa visibilità conferiscono alla A3 uno "sguardo" inconfondibile grazie alla fascia continua di led.

ABITACOLO RIVOLUZIONATO. IN MEGLIO
Se il look della carrozzeria è rimasto grosso modo fedele alle due generazioni precedenti, l'abitacolo è stato invece rivoluzionato ed il risultato è un eccellente equilibrio tra materiali pregiati - Alcantara, alluminio e pelle - , componenti moderni (fortissimo lo schermo del navi a scomparsa!) e un certo buon gusto di stampo classico. Completamente cancellata la vecchia configurazione con il "mobiletto" centrale, adesso la plancia ha uno sviluppo orizzontale e molto minimal che permette di localizzare al volo i comandi: sulla fila centrale superiore vi sono quelli dell'"Audi drive select", ESP, controllo di trazione, hazard, e poco al di sotto sono raggruppati quelli del climatizzatore. E' un piacere giocare con le bocchette dell'areazione, che offrono regolazione di intensità e direzione del flusso molto precise. Sul tunnel si trovano invece il pulsante d'accensione, un dettaglio "racing", e i comandi del sistema di infotainment MMI plus che include il navigatore, il quale ha una particolarità interessante: la destinazione si può inserire scrivendo con il dito sul touch pad l'indirizzo. E' comodissimo, provare per credere. L'abitabilità per i passeggeri anteriori è ottima, grazie alla considerevole larghezza dell'abitacolo, così come sul divano posteriore. I passeggeri devono però scavalcare i sedili anteriori per accedere ai loro posti, movimento reso un po' difficile dal fatto che i sedili scorrono poco. Una volta a bordo hanno però a disposizione anche loro le bocchette di aerazione, cosa non comune su di una tre porte.

PIU' COMFORT CHE SPORT
Sulla nuova Audi A3 il guidatore è come avvolto in un cockpit: grazie ai bei sedili avvolgenti la seduta del guidatore è collocata piuttosto in basso, mentre la leva del cambio per via del voluminoso tunnel è collocata in una comoda posizione rialzata. Così il triangolo formato da pedaliera, leva del cambio e volante permette di sentirsi perfettamente integrati con la vettura. La motorizzazione 2 litri turbodiesel da 150 CV che abbiamo provato è a nostro avviso la più adatta alla nuova Audi A3: è silenziosa, potente ma anche parca con ben 320 Nm di coppia massima e un consumo dichiarato nel ciclo combinato che supera di poco i 4 litri per 100 km, che abbiamo verificato essere veritiero. A seconda delle situazioni si può farle mutare "carattere" grazie al sistema Audi drive select che varia il funzionamento dell'acceleratore e dello sterzo: premendo il pulsante sulla plancia si sceglie tra le modalità "comfort", "auto", "dynamic", "efficiency", mentre con l'impostazione "individual" il proprietario può cucirsi addosso su misura il carattere della nuova A3. Nella modalità dynamic il propulsore rivela tutta la sua prontezza, offrendo manciate abbondanti di coppia già a 1.200-1.300 giri, mentre nelle altre impostazioni l'erogazione viene arrotondata e il carico sul volante, in ogni situazione di encomiabile precisione, diviene più adatto alla guida cittadina o comunque rilassata. L'assetto più rigido e il volante con servoassistenza elettrica più pronto rispetto alla A3 precedente la rendono comunque una vettura divertente anche nei tratti più guidati, ma anche confortevole quando si tratta di macinare tanti chilometri. Vibrazioni? Assenti. Fruscii aerodinamici? Non pervenuti. Molto piacevole è anche il feedback offerto dalla leva del cambio, contrastata il giusto, dagli innesti precisi ma non cortissimi, mentre le note negative riguardano lo stacco della frizione, un po' troppo brusco, ed una tendenza del sistema start/stop ad entrare in funzione in maniera un po' troppo.. affrettata. Può capitare infatti di ritrovarsi in mezzo ad una svolta con il motore spento senza volerlo. Sulla nostra Audi A3 è presente anche l'"Audi active lane assist", una "mano invisibile" che vi rimette letteralmente... in carreggiata se abbandonate inavvertitamente la corsia di marcia. Rispetto ad altri sistemi funziona in maniera eccellente.

QUANTO COSTA
L'Audi A3 2000 TDI Ambition della nostra prova ha un prezzo di listino che parte da 28.850 euro, ma la lista degli optional è talmente ricca che i 30.000 euro al momento dell'acquisto possono essere superati facilmente. Tra gli optional più importanti della versione da noi provata abbiamo particolarmente apprezzato il sistema di navigazione MMI plus (2.680 euro) molto chiaro e ricco di funzioni, il bel volante sportivo in pelle a 3 razze (330 euro) che è un piacere stringere tra le mani, l'"Audi active lane assist" (1.285 euro), che funziona così bene che quasi non ci si accorge quando agisce e l'impianto hi-fi firmato dalla Bang & Olufsen (925 euro): qualità e potenza del suono raggiungono livelli eccezionali. La lista comprenderebbe altri 11 equipaggiamenti a richiesta, ma fermandosi a quelli citati la cifra da sborsare supera i 35.000 euro.

[Foto: Federico Oddone]

Scheda Versione

Audi A3
Nome
A3
Anno
2012 - F.C.
Tipo
Premium
Segmento
compatte
Carrozzeria
2 volumi
Porte
3 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Test , Audi , auto europee


Listino Audi A3

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
1.2 TFSI 110cv Young anteriore benzina 110 1.2 5 € 22.640

LISTINO

1.2 TFSI 110cv Business anteriore benzina 110 1.2 5 € 23.140

LISTINO

1.2 TFSI 110cv Attraction anteriore benzina 110 1.2 5 € 23.950

LISTINO

1.2 TFSI 110cv Admired anteriore benzina 110 1.2 5 € 24.140

LISTINO

1.4 TFSI 125cv Young anteriore benzina 125 1.4 5 € 24.240

LISTINO

1.6 TDI 110cv clean diesel Young anteriore diesel 110 1.6 5 € 24.640

LISTINO

1.4 TFSI 125cv Business anteriore benzina 125 1.4 5 € 24.740

LISTINO

1.2 TFSI 110cv S tronic Young anteriore benzina 110 1.2 5 € 24.840

LISTINO

Tutti gli allestimenti »

 

Top