dalla Home

Test

pubblicato il 20 ottobre 2012

Seat Ibiza 1.2 TDI Reference Ecomotive

Nei consumi extraurbani è un portento, arrivando anche a 2,9 l/100 km, ma finiture e materiali lasciano a desiderare

Seat Ibiza 1.2 TDI Reference Ecomotive
Galleria fotografica - Seat Ibiza 1.2 TDI CR 75CV Reference Ecomotive 5 porte - TESTGalleria fotografica - Seat Ibiza 1.2 TDI CR 75CV Reference Ecomotive 5 porte - TEST
  • Seat Ibiza 1.2 TDI CR 75CV Reference Ecomotive 5 porte - TEST - anteprima 1
  • Seat Ibiza 1.2 TDI CR 75CV Reference Ecomotive 5 porte - TEST - anteprima 2
  • Seat Ibiza 1.2 TDI CR 75CV Reference Ecomotive 5 porte - TEST - anteprima 3
  • Seat Ibiza 1.2 TDI CR 75CV Reference Ecomotive 5 porte - TEST - anteprima 4
  • Seat Ibiza 1.2 TDI CR 75CV Reference Ecomotive 5 porte - TEST - anteprima 5
  • Seat Ibiza 1.2 TDI CR 75CV Reference Ecomotive 5 porte - TEST - anteprima 6

La Seat Ibiza quarta serie è stata sottoposta da pochi mesi ad un leggero restyling, ma dietro l'aggiornamento delle linee resta nascosto (sotto il cofano anteriore) un tesoro chiamato 1.2 TDI che condivide con Volkswagen Polo, Skoda Fabia e Roomster. La prova della Seat Ibiza 1.2 TDI è infatti una di quelle che stuzzicano la fantasia nostra e di molti automobilisti, ma non per le sue prestazioni velocistiche o il suono del motore. La sua forza sta infatti nell’alta efficienza del piccolo tre cilindri a gasolio di 1.199 cc, un propulsore che in tempi di crisi sembra perfetto per contenere i costi chilometrici dell’auto. La corsa al risparmio dell’ultima goccia di carburante è una pratica ormai diffusa fra i più e pensare alla prova di una vettura che dichiara una media di 3,4 l/100 km è curiosamente intrigante. La vettura che abbiamo provato è una Seat Ibiza 1.2 TDI CR 75CV Reference Ecomotive, lo speciale allestimento votato al risparmio energetico che è disponibile solo con carrozzeria a 5 porte e viene venduto ad un prezzo base di 15.150 euro.

LINEE GRINTOSE
I leggeri ritocchi apportati alla Seat Ibiza non hanno fatto altro che confermare la bontà del design realizzato nel 2008 da Luc Donckerwolke e il nostro esemplare bianco ne è un esempio. Sulla Ecomotive la finitura a nido d’ape della calandra è sigillata per motivi aerodinamici, mentre il nuovo paraurti sagomato ad “X” contribuisce a dare al frontale un “volto” grintoso e moderno. Il grande alettone nero sul portellone, caratteristico di questa versione affinata nel Cx, non contribuisce all’eleganza della vettura, ma il pensiero che possa servire a risparmiare qualche centilitro di gasolio lo rende già più carino. I cerchi in lega della nostra Ibiza sono gli “Ibia” da 15 pollici con gomme 185/60 (un’opzione da 365 euro) che prendono il posto delle ruote in acciaio con borchie in plastica, ma non rendono comunque giustizia allo stile sportiveggiante della rinnovata Seat Ibiza.

SEMPLICE, QUASI ESSENZIALE DENTRO
L’interno della nostra Seat Ibiza 1.2 TDI CR 75CV Reference Ecomotive lascia un po’ perplessi a causa della semplicità dei materiali e delle finiture. Il problema è che l’allestimento base Reference offre un abitacolo con superfici plastiche dalla qualità percepita molto bassa, robuste ma prive di quella piacevolezza tattile cui ci hanno ormai abituato le vetture di segmento B. Anche il volante della Ecomotive, che come primo punto di contatto fra guidatore e vettura rappresenta il biglietto da visita dell’auto, è troppo secco e semplificato nelle forme, mentre per trovare superfici più gradevoli al tatto occorre sfiorare la parte destra della plancia. Un importante punto a favore dell’Ibiza 5 porte è l’abbondante spazio a bordo, la luminosità e l’abitabilità sottolineata dalla buona altezza del padiglione; anche la visibilità verso l’esterno è ottima. Peccato che i sedili anteriori risultino di fattura semplificata, di regolazione ardua e un po’ scomodi per le corporature più abbondanti. A darci conferma che ci troviamo su un allestimento base ci sono le assenze degli alzacristalli elettrici posteriori e del computer di bordo, mentre il climatizzatore manuale e gli specchietti a regolazione elettrica sono qui presenti come optional a pagamento. La strumentazione bianca è chiara e ben leggibile, mentre l’impianto audio è fin troppo essenziale. Il bagagliaio con sedili sdoppiati a pagamento è regolare e ampio, anche se i passaruota e lo scalino di carico non aiutano con i colli più grandi.

PRIMATISTA NEI CONSUMI
Una volta trovata la giusta posizione di guida, operazione non troppo agevole vista la difficile regolazione dello schienale (un male comune a molte city car e utilitarie), la Seat Ibiza si dimostra facile e agile da condurre, rivelando una dinamica e limiti di tenuta degni di motorizzazioni ben più potenti. Spinta dal piccolo 3 cilindri 1.2 TDI da 75 CV l’Ibiza della nostra prova resta ben lontana dai limiti permessi dal telaio, sovradimensionato rispetto alle capacità del propulsore. Questo significa che l’assetto è piatto e sicuro, ma non rigido, capace di assorbire in maniera sorprendente i dossi più fastidiosi e in parte anche le buche. A meno che non si esageri volutamente con la velocità di ingresso in curva è quasi impossibile mettere in crisi la telaistica di questa Ibiza, che risulta più brillante del suo turbodiesel. Proprio il motore, cuoricino pulsante della Seat Ibiza 1.2 TDI CR 75CV Reference Ecomotive, risulta l’elemento più curioso e interessante dell’insieme. Il suo caratteristico borbottio, molto evidente a freddo, è dovuto all’architettura a 3 cilindri e alla riduzione delle insonorizzazioni; la coppia contenuta in 180 Nm non favorisce poi la guida briosa richiesta quasi sempre nel caotico traffico cittadino e, soprattutto nelle salite, costringe a inserire marce inferiori rispetto a vetture di cilindrata superiore. L’alternativa è pigiare con decisione sul pedale del gas, ma in quel caso si può dire addio al suo spirito efficiente e i trasferimenti cittadini si traducono in consumi vicini ai 6,5 l/100 km. Il discorso si ribalta quando ci si muove in centri urbani meno caotici o quando non ci si fa travolgere dal flusso delle auto più veloci, quando la fiacchezza del 1.2 TDI si trasforma nel suo più grande pregio. Basti dire che nel corso dei nostri quasi 800 km di prova “economy run” in autostrada, superstrada e statale (90-120 km/h) l’Ibiza ha ottenuto un consumo record di 3,9 l/100 km, ovvero 25,7 km/l. Sfruttando il “veleggiamento” e le classiche tecniche di guida efficiente siamo riusciti a fare ancora di più nella prova extraurbana a 70-80 km/h, il suo terreno ideale: qui la Seat Ibiza 1.2 TDI CR 75CV Reference Ecomotive è scesa fino al nostro personale primato di 2,95 l/100 km, vale a dire 33,85 km/l.

UNA ECOMOTIVE DA 16.750 EURO
Il prezzo di listino della Seat Ibiza 1.2 TDI CR 75CV Reference Ecomotive parte dai 15.150 euro, mentre l’auto da noi provata costa 16.750 euro. A far raggiungere alla 5 porte spagnola questa cifra ci pensano alcune opzioni ormai irrinunciabili come il climatizzatore manuale, i fendinebbia, gli specchietti elettrici e la chiusura centralizzata a distanza, inclusi nel pacchetto Reference Promo Pack da 750 euro. A questo sono stati aggiunti sul nostro esemplare il ruotino di scorta (110 euro), i cerchi in lega Ibia da 15” (365 euro), il sedile posteriore ribaltabile separatamente (165 euro), la regolazione in altezza del sedile passeggero (150 euro) e il terzo poggiatesta posteriore (60 euro). A questi optional consigliamo di aggiungere anche gli Airbag laterali a tendina (225 euro), l’Hill hold con indicatore pressione pneumatici (150 euro) e il regolatore di velocità (230 euro).

[Foto: Federico Oddone]

Scheda Versione

Seat Ibiza
Nome
Ibiza
Anno
2008 (restyling del 2012) - F.C.
Tipo
Normale
Segmento
utilitarie
Carrozzeria
2 volumi
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Test , Seat , auto europee


Listino Seat Ibiza

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
1.2 Reference anteriore benzina 70 1.2 5 € 12.080

LISTINO

1.2 Style 5P anteriore benzina 70 1.2 5 € 13.080

LISTINO

1.4 Style anteriore benzina 85 4.1 5 € 13.580

LISTINO

1.2 I-Tech anteriore benzina 70 1.2 5 € 13.850

LISTINO

1.4 I-Tech anteriore benzina 85 4.1 5 € 14.350

LISTINO

1.2 TDI CR Style 5P anteriore diesel 75 1.2 5 € 15.080

LISTINO

1.2 TSI FR anteriore benzina 105 1.2 5 € 15.280

LISTINO

1.6 Bifuel GPL 5P anteriore GPL 81 1.6 5 € 15.780

LISTINO

Tutti gli allestimenti »

 

Top