dalla Home

Tuning

pubblicato il 15 ottobre 2012

Ford: un poker di Fusion per il SEMA

La Mondeo americana si fa in quattro per il salone del tuning di Las Vegas

Ford: un poker di Fusion per il SEMA
Galleria fotografica - Ford Fusion al SEMA 2012Galleria fotografica - Ford Fusion al SEMA 2012
  • Ford Fusion al SEMa 2012 - anteprima 1
  • Ford Fusion al SEMa 2012 - anteprima 2
  • Ford Fusion al SEMa 2012 - anteprima 3
  • Ford Fusion al SEMa 2012 - anteprima 4

Come vuole ormai la tradizione buona parte delle vetture elaborate esposte al SEMA di Las Vegas (30 ottobre - 2 novembre 2012) sono ufficiali o semi ufficiali, presentati cioè dalla Casa madre o da preparatori di fiducia. Nello stand del costruttore americano ci sono quest’anno ben quattro Ford Fusion, la versione americana della nuova Ford Mondeo. I tuner chiamati a intervenire con mano pesante sulla berlina USA sono Tjin Edition, MRT Performance, 3dCarbon - Air Design e Ice Nine Group. Le versioni oggetto del tuning sono la 2.0 EcoBoost AWD con cambio automatico 6 marce SelectSift e la 1.6 EcoBoost manuale.

La Ford Fusion by Tjin Edition punta sull’eleganza, con una speciale verniciatura beige di DuPont, kit di carrozzeria 3dCarbon, tetto apribile Webasto e varie modifiche interne firmate da Katzkin. Le prestazioni sono state migliorate con il kit turbo di Unique Fabrication/ Vibrant, mentre le ruote da 21” iForged Concave montano gomme Falken e nascondono freni Baer. MRT è invece intervenuta sulla Fusion con una grintosa livrea blu e nera e lo scarico sportivo Eco-Flow. Passando alla proposta di Ice Nine Group troviamo invece una verde Fusion con lo sponsor della Serie V8 Supercar australiana, pronta per la pista e per la strada. La vernice bianca a contrasto con il kit in fibra di carbonio distingue invece la Ford Fusion di 3dCarbon - Air Design, più vicina ai gusti europei.

Autore:

Tag: Tuning , Ford , auto americane , tuning


Top