dalla Home

Curiosità

pubblicato il 11 ottobre 2012

Ariel Atom 3.5

Nuovi gruppi ottici, telaio irrigidito e piccoli dettagli di stile rinnovati per l'originale "formula biposto" Made in Britain

Ariel Atom 3.5
Galleria fotografica - Ariel Atom 3.5Galleria fotografica - Ariel Atom 3.5
  • Ariel Atom 3.5 - anteprima 1
  • Ariel Atom 3.5 - anteprima 2
  • Ariel Atom 3.5 - anteprima 3
  • Ariel Atom 3.5 - anteprima 4
  • Ariel Atom 3.5 - anteprima 5
  • Ariel Atom 3.5 - anteprima 6

Chi non desidera una Ariel Atom, la vettura britannica che definire minimalista è riduttivo, con tutto ciò che ne consegue in termini di prestazioni? Bene, se ne state meditando l'acquisto sappiate che la factory britannica ha appena annunciato la Ariel Atom 3.5, una versione aggiornata della sua "formula stradale" a cui sono state apportate un buon numero di migliorie rispetto alla precedente Atom 3. Qualcosa è cambiato nel look, con nuovi proiettori a led a tre elementi anteriori e posteriori e una forma del cofano anteriore leggermente modificata, mentre all'interno del cockpit il pilota può tenere tutto sotto controllo attraverso una nuova strumentazione digitale.

Più consistenti invece le modifiche a livello tecnico: su tutte le versioni è stato adottato il telaio più rigido delle versioni Atom V8 e Mugen, con nuovi ammortizzatori e supporti motore modificati per migliorare trazione e comfort. Due le motorizzazioni disponibili, sempre Honda da 2 litri. La aspirata mantiene una potenza di 245 CV, mentre la "supercharged" grazie all'adozione di condotti di aspirazione, mappatura e iniezione adesso si attesta a quota 310 CV.

Autore:

Tag: Curiosità , auto inglesi


Top