dalla Home

Attualità

pubblicato il 8 ottobre 2012

Sciopero trasporti: il 16 novembre un nuovo stop di 24 ore

Il Garante degli scioperi ha già espresso preoccupazione per la nuova protesta che prevede solo i servizi minimi

Sciopero trasporti: il 16 novembre un nuovo stop di 24 ore

Lo sciopero dei trasporti per il rinnovo del contratto del trasporto pubblico (scaduto il 31 dicembre 2007) si ripete. Dopo la protesta di martedì 2 ottobre, quando in molte città si è generato il caos e si è assistito al ferimento di 8 persone a Milano, il 16 novembre si fermano autobus, tram e metro per 24 ore. La protesta è stata indetta da tutte le sigle sindacali del settore e preoccupa molto il Garante degli scioperi. Non è infatti prevista alcuna fascia minima di servizio. Non importa se si sta lavorando a nuove regole che spostano l'orario del trasporto pubblico garantito ad un'ora più tardi: dalle 16:00 alle 19:00 o dalle 16:30 alle 19:30. Gli unici servizi promessi sono quelli "assolutamente indispensabili", concordati nelle singole aziende e come previsto dalla legge e dalla regolamentazione del Garante, spiegano infatti Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugltrasporti e Faisa Cisal. In pratica potranno circolare solo servizi di trasporto per i disabili e scuolabus per scuole materne ed elementari.

Autore:

Tag: Attualità , scioperi


Top