dalla Home

Interviste

pubblicato il 4 ottobre 2012

Salone di Parigi: il pianoforte Peugeot rivoluziona la musica

Per la prima volta nella storia i tasti e le corde sono allineate alla tastiera. Costa 165mila euro

Galleria fotografica - Il pianoforte Peugeot Pleyel a ParigiGalleria fotografica - Il pianoforte Peugeot Pleyel a Parigi
  • Il pianoforte Peugeot Pleyel a Parigi - anteprima 1
  • Il pianoforte Peugeot Pleyel a Parigi - anteprima 2
  • Il pianoforte Peugeot Pleyel a Parigi - anteprima 3
  • Il pianoforte Peugeot Pleyel a Parigi - anteprima 4
  • Il pianoforte Peugeot Pleyel a Parigi - anteprima 5
  • Il pianoforte Peugeot Pleyel a Parigi - anteprima 6

Tra i debutti in anteprima mondiale al Salone di Parigi 2012 c'è anche quello di un pianoforte che, esposto su una pedana rialzata al centro dello stand Peugeot accanto alla Onyx concept, rappresenta una svolta nella storia della musica. Nato dalla collaborazione tra la casa automobilistica francese e la Pleyel (connazionale azienda specializzata in pianoforti), questo strumento è il primo che allinea i tasti e le corde alla tastiera. "La meccanica è stata completamente rivista", ha detto Gilles Vidal, Direttore Stile Peugeot, ad OmniAuto.it. "E' un nuovo approccio alla musica, dove chi suona può vedere e sentire meglio le note che si diffondono nell'ambiente per un effetto straordinario". Il prezzo? 165mila euro.

Autore:

Tag: Interviste , Peugeot , parigi , interviste


Top