dalla Home

Novità

pubblicato il 20 settembre 2012

Nuova Toyota Auris

Più leggera, aerodinamica, spaziosa e da subito in versione full hybrid

Nuova Toyota Auris
Galleria fotografica - Nuova Toyota Auris HybridGalleria fotografica - Nuova Toyota Auris Hybrid
  • Nuova Toyota Auris Hybrid - anteprima 1
  • Nuova Toyota Auris Hybrid - anteprima 2
  • Nuova Toyota Auris Hybrid - anteprima 3
  • Nuova Toyota Auris Hybrid - anteprima 4
  • Nuova Toyota Auris Hybrid - anteprima 5
  • Nuova Toyota Auris Hybrid - anteprima 6

Con la nuova Toyota Auris, al debutto al Salone di Parigi (29 settembre-14 ottobre) la Casa giapponese intende rientrare con forza in un combattutissimo settore, quello delle segmento C, che vede in Europa primeggiare da tempo la Volkswagen Golf, ma con un gran quantità di agguerrite concorrenti. Per la nuova Auris, che mantiene la denominazione della versione che sostituisce, Toyota punta sull'immagine di affidabilità del marchio, su un design più moderno, su interni ancora più spaziosi, sulla riduzione dei pesi e la ricerca aerodinamica per ridurre i consumi e anche sulla versione full hybrid. Senza dimenticare che Toyota è il principale costruttore mondiale di veicoli di segmento C, considerando che, con l'introduzione nel 1966 della Corolla, sono state vendute 39 milioni di auto di questa categoria in oltre 140 paesi. La nuova Auris è progettata appositamente per il mercato europeo, e costruita nell’impianto Toyota Motor Manufacturing UK di Burnaston, dove già viene realizzata la Avensis; arriverà sul mercato nei mesi successivi al Salone.

PIÙ LUNGA E PIU BASSA, CON IL FRONTALE “UNDER PRIORITY”
Il design esterno acquista più slancio visivo rispetto alla Auris precedente, che aveva un aspetto quasi da monovolume compatta: sono cambiate infatti le proporzioni, con un aumento della lunghezza pari a 30 mm (4.275 mm), una larghezza di 1.760 mm, il passo identico (2.600 mm), e un'altezza totale ridotta di ben 55 mm, arrivando a soli 1.460 mm. Il design complessivamente più affusolato permette la riduzione del 4% della superficie frontale, mentre l'impiego di acciaio ad alta resistenza consente la riduzione di 40 kg del peso totale (che parte da 1.185 kg in ordine di marcia per la 1.3 VVT-i); inoltre la ricerca sui flussi aerodinamici, anche nel sottoscocca, garantisce lariduzione del Cx da 0,292 a 0,28. Quanto allo stile, il maggior dinamismo si riscontra anche nel nuovo linguaggio del marchio, che porta i nomi di Under Priority per il frontale - l'ampia griglia inferiore verniciata in "Piano Black" di forma trapezoidale cui fa riscontro una griglia superiore più piccola che unisce i fari anteriori, e comprende il marchio Toyota più grande- e di Keen Look per i fari, più stretti, meglio integrati con il contesto e con luci diurne a LED. Di lato si notano il parabrezza molto inclinato, i cristalli laterali più lunghi e divisi in tre parti, la linea di cintura, più pronunciata e sottolineata da un profilo cromato; la forma della fiancata rimane comunque piuttosto semplice. Il portellone, infine, unisce superfici concave e convesse, con uno spoiler integrato e un nuovo e moderno disegno dei fari.

INTERNI PIÙ SPAZIOSI
L'interno è concepito innanzi tutto per dare una sensazione di qualità tipicamente Toyota, ma anche con un design che consente di ottenere ancora maggior spazio per i passeggeri: ad esempio, i nuovi sedili anteriori concedono 20 mm in più alle gambe dei passeggeri posteriori, con un allargamento di 20 mm dell’apertura delle portiere. La plancia, con retroilluminazione in blu, ha un design orizzontale molto semplice, con una profonda curvatura del quadro strumenti che scende sul lato della consolle centrale, e un'area multimediale centrale a trapezio, incorniciata. Per le rifiniture sono impiegati materiali morbidi al tatto (in pelle negli allestimenti più ricchi) e dettagli in vernice silver satinata o color argento; il volante è rivestito in pelle Nappa con cuciture singole tipo baseball. Incrementato anche lo spazio di carico, con 50 mm di lunghezza in più e 90 mm di maggior ampiezza del portellone; il pianale di carico è su due livelli, con sedili posteriori ribaltabili asimmetricamente (60:40), e un volume di 360 litri all'altezza del finestrino; il bagagliaio della versione ibrida è naturalmente più piccolo, ma superiore rispetto alla versione precedente. Nell'abitacolo delle nuove Auris si trovano diversi vani portaoggetti, tra cui il vano chiuso nella plancia, portaocchiali e ganci appendiabiti, 4 portabottiglie e altrettanti portabicchieri e bracciolo portadocumenti; sono disponibili anche 3 prese di corrente.

TELAIO IRRIGIDITO MA PIÙ CONFORTEVOLE
Toyota ha effettuato modifiche a sospensioni, sterzo e posizione di guida, e ha migliorato in generale le qualità di confort del telaio, grazie all'impiego di nuovi elementi strutturali per irrigidire la scocca (il 10% in più di rigidità torsionale); l'altezza ridotta anche dei sedili anteriori (40 mm) ha permesso di abbassare il baricentro, e di ridurre la rigidità delle sospensioni e il diametro della barra antirollio, garantendo un maggior confort. Le sospensioni anteriori sono MacPherson, riviste in alcuni elementi tra cui supporto superiore, molla a spirale e ammortizzatore, mentre al retrotreno troviamo un ponte ad assale torcente per il 1.3 a benzina e il 1.4 diesel, e un doppio braccio oscillante per il 1.6 litri a benzina e il 2 litri diesel. Anche il servosterzo elettrico è stato perfezionato, grazie a un ancoraggio più rigido, e una miglior reattività.

QUATTRO MOTORI AL LANCIO, PIÙ LA VERSIONE IBRIDA
I motori disponibili sono attualmente quattro: il 1.3 litri a benzina Dual VVT-i da 99 CV e 128 Nm (capace di un consumo medio di 5,4 l/100 km), il 1.6 litri Valvematic (132 CV e 160 Nm, 5,9 l/100 km) e i diesel 1.4 D-4D da 90 CV e 205 Nm, con consumo di 4,2 l/100 km, e 2 litri D-4D da 124 CV e consumi medi simili al 1.6 (4,3 l/100 km), grazie ad alcuni miglioramenti adottati alle singole componenti, e all'impiego di serie del sistema Stop & Start. Insieme alle versioni con motorizzazione tradizionale, arriva per il mercato europeo anche la nuova Auris Hybrid, con tecnologia full hybrid comprendente il motore a benzina 1.8 VVT-i e un motore elettrico da 60 kW, per un totale di 136 CV, accelerazione da 0 a 100 km/h in 10,9 secondi, e consumo combinato non ancora dichiarato (è tuttora oggetto di omologazione), mentre è noto il valore delle emissioni, molto basso (89 g/km).

TRE ALLESTIMENTI, MOLTI ACCESSORI DI SERIE
La nuova Auris viene proposta nei tre allestimenti Entry, Active e Lounge. Ogni allestimento è dotato di equipaggiamenti, rivestimenti interni e dettagli diversi. L'equipaggiamento della versione base Entry prevede di serie optional quali criuse control, funzione luci Follow Me Home e sistema Hill Start Assist; sulla Active viene proposto, tra l'altro, il sistema multimediale Toyota Touch che comprende anche la telecamera posteriore. Gli accessori previsti in opzione sono allineati con le ultime novità nel settore automobilistico: tra questi, i fari Bi- Xenon, il Sistema di Illuminazione Anteriore Attiva (AFS), gli Abbaglianti Automatici (AHB), il sistema di ingresso senza chiave con avviamento a pulsante, il tetto panoramico ‘Skyview’ e il sistema di navigazione Toyota Touch and Go. Di serie negli allestimenti Lounge è invece il sistema Simple Intelligent Park Assist (SIPA), che attraverso specifici sensori effettua automaticamente le manovre di parcheggio, lasciando al guidatore solo il compito di accelerare e frenare. Tra gli equipaggiamenti relativi alla sicurezza di guida, troviamo invece ABS, EBD, Assistenza alla Frenata, Controllo della Stabilità del Veicolo (VSC) e avviso della frenata d’emergenza.

Galleria fotografica - Nuova Toyota AurisGalleria fotografica - Nuova Toyota Auris
  • Nuova Toyota Auris - anteprima 1
  • Nuova Toyota Auris - anteprima 2
  • Nuova Toyota Auris - anteprima 3
  • Nuova Toyota Auris - anteprima 4
  • Nuova Toyota Auris - anteprima 5
  • Nuova Toyota Auris - anteprima 6

Scheda Versione

Toyota Auris
Nome
Auris
Anno
2012 - F.C.
Tipo
Normale
Segmento
compatte
Carrozzeria
2 volumi
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Sergio Chierici

Tag: Novità , Toyota , parigi


Listino Toyota Auris

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
1.3 Dual VVT-i 100CV anteriore benzina 99 1.3 5 € 18.850

LISTINO

1.3 Active anteriore benzina 99 1.3 5 € 20.500

LISTINO

1.4 D-4D anteriore diesel 90 1.4 5 € 21.100

LISTINO

1.6 Active anteriore benzina 132 1.6 5 € 21.500

LISTINO

1.6 Lounge anteriore benzina 132 1.6 5 € 22.800

LISTINO

1.4 D-4D Active anteriore diesel 90 1.4 5 € 22.900

LISTINO

1.4 D-4D Lounge anteriore diesel 90 1.4 5 € 24.200

LISTINO

2.0 D-4D Active anteriore diesel 124 2.0 5 € 24.250

LISTINO

Tutti gli allestimenti »

 

Top