dalla Home

Novità

pubblicato il 20 settembre 2012

Toyota Verso restyling

Più cattiva nello stile, migliorata negli interni e in due allestimenti più ricchi. Ecco la nuova MPV della Casa giapponese

Toyota Verso restyling
Galleria fotografica - Toyota Verso restylingGalleria fotografica - Toyota Verso restyling
  • Toyota Verso restyling - anteprima 1
  • Toyota Verso restyling - anteprima 2
  • Toyota Verso restyling - anteprima 3
  • Toyota Verso restyling - anteprima 4
  • Toyota Verso restyling - anteprima 5
  • Toyota Verso restyling - anteprima 6

La gamma di segmento C di Toyota si rinnova completamente al Salone di Parigi (29 settembre – 14 ottobre) con il lancio di Auris, Auris wagon e della nuova Toyota Verso di terza generazione. La multispazio compatta giapponese è stata completamente rinnovata nello stile, adesso più vicino alle Toyota più recenti, ma anche rinfrescata negli interni e nella scelta delle motorizzazioni.

CAMBIA STILE
Il nuovo linguaggio stilistico Toyota, che i designer giapponesi definiscono "Under Priority", secondo la Casa giapponese è stato realizzato per ridurre la percezione dell’altezza. La nuova Verso ha un frontale con una griglia inferiore dalla forma trapezoidale inserita sul nuovo paraurti e una griglia superiore che si estende sull’intera area che divide i fari anteriori. Sovrastata dal nuovo badge Toyota, più ampio del precedente e collocato in posizione più bassa, la griglia superiore presenta al centro una barra orizzontale cromata. La fiancata è "mossa" da una scalfatura che parte dalla parte inferiore del passaruota anteriore e termina in corrispondenza della maniglia della portiera posteriore. Sul retro, il nuovo design del paraurti incorpora nella parte bassa un diffusore integrale che enfatizza l’ampiezza e la stabilità di questo nuovo modello. I fari posteriori presentano un colore differente per le lenti centrali e per quelle esterne, mentre sul portellone il badge Toyota è enfatizzato dall’applicazione di una decorazione cromata per l’alloggiamento della targa.

GIAPPONESE PER SETTE
Novità di dettaglio anche per l'abitacolo, per il quale nuovi materiali per i rivestimenti e di una vernice nero satinato che arricchisce la percezione della qualità della nuova Verso. Il vano portaoggetti superiore è rifinito oggi in un materiale soft touch, mentre le portiere, il bracciolo e lo sterzo sono rivestiti in pelle nappa. Delicati accenti cromati sono stati applicati sui bordi della strumentazione a disposizione del guidatore, su quelli del pannello strumenti, sulle bocchette di ventilazione, sul pomello del cambio e sulle maniglie, quest’ultime rifinite con un nuovo rivestimento a doppio strato. La strumentazione rimane alloggiata sotto la palpebra al centro della plancia, ma è stata resa più leggibile ingrandendo la grafica e migliorando l'illuminazione. L’imbottitura dei sedili, sette, disposti su tre file, è stata migliorata su tutti gli allestimenti e lavorata con una laminatura più resistente.

LA GAMMA PROPULSORI
La nuova Verso sarà disponibile con una scelta tra quattro motorizzazioni. In particolare sono state migliorati la trasmissione manuale a 6 rapporti e il motore diesel 2.0 D-4D da 126 CV, che esprime la coppia massima (310 Nm) con i regimi più bassi ed è meno rumoroso. Allo stesso tempo,le emissioni di CO2 sono state ridotte sotto la soglia dei 130 g/km. Sarà inoltre disponibile un’unità diesel 2.2 D-CAT con trasmissione automatica 6 rapporti. La capacità di traino di tutti i modelli Verso con motore diesel è stata incrementata di 200 kg, raggiungendo i 1.500 kg. Sarà inoltre disponibile la scelta tra i motori benzina 1.6 da 132 CV e 1.8 Valvematic da 147 CV, la prima con trasmissione manuale a 6 rapporti e la seconda con una nuova trasmissione automatica Multidrive, che dispone oggi di un cambio più modulare, con i giri del motore che si adattano al meglio all’accelerazione del veicolo.

DUE ALLESTIMENTI, PIU' RICCHI
La nuova Toyota Verso è disponibile in due allestimenti: l’equipaggiamento standard dei modelli Base include oggi fendinebbia anteriori, le funzioni di illuminazione Follow Me Home, oltre ai retrovisori elettrici riscaldati con indicatori di direzione integrati. A questo, gli allestimenti Active aggiungono una funzione di ripiegamento elettrico per i retrovisori, contorni della targa anteriore in vernice ‘Piano Black’, bordi cromati per la griglia inferiore e per il contorno dei fendinebbia, sedile del passeggero regolabile in altezza, cerchi in lega da 16” a doppia tonalità lucidati a macchina, cruise control, privacy glass, clima automatico bi-zona e sistema multimediale di navigazione Toyota Touch & Go con telecamera posteriore. E’ inoltre disponibile un pacchetto Style che aggiunge all'allestimento Active anche il Sensor Pack per il funzionamento automatico di fari, tergicristalli e della funzione di antiabbagliamento automatico del retrovisore interno, cerchi in lega da 17”, tetto panoramico ‘Skyview’ e fari Bi-Xenon. Il sistema multimediale di navigazione Toyota Touch & Go è oggi disponibile di serie sugli allestimenti Active. Il listino, che verrà ufficializzato tra qualche settimana, dovrebbe mantenersi allineato a quello attuale.

Autore:

Tag: Novità , Toyota , parigi


Top