dalla Home

Novità

pubblicato il 19 settembre 2012

Volvo V40 Cross Country

E’ più alta di 40 mm e ha l’aspetto rude da “quasi fuoristrada”. C’è anche la T5 AWD a trazione integrale

Volvo V40 Cross Country
Galleria fotografica - Volvo V40 Cross CountryGalleria fotografica - Volvo V40 Cross Country
  • Volvo V40 Cross Country - anteprima 1
  • Volvo V40 Cross Country - anteprima 2
  • Volvo V40 Cross Country - anteprima 3
  • Volvo V40 Cross Country - anteprima 4
  • Volvo V40 Cross Country - anteprima 5
  • Volvo V40 Cross Country - anteprima 6

La nuova “fuoristradata” svedese è la Volvo V40 Cross Country, nome che a Göteborg indica le hatchback e le familiari con caratterizzazione “tuttoterreno”, adatte cioè sia alla strada che al leggero offroad. Rispetto alla V40 la posizione di guida della Volvo V40 Cross Country è rialzata di 40 mm ed è dotata di specifici paraurti con scivolo inferiore, bandelle sotto porta con finitura metallizzata, cerchi in lega fino a 19 pollici di diametro e luci diurne a LED verticali. I motori sono sia a benzina che a gasolio, ma la trazione integrale è disponibile solo sulla T5 AWD, la potente versione a benzina da 254 CV. Come il modello di origine la Volvo V40 Cross Country viene prodotta nello stabilimento belga di Ghent.

FINITURE A CONTRASTO E BARRE LONGITUDINALI
La carrozzeria hatchback a 5 porte della Volvo V40 Cross Country è identica a quella della Volvo V40 e si distingue da questa solo per le finiture esclusive della parte inferiore. Questa propone delle parti plastiche a contrasto, una tipica soluzione adottata da questo genere di vetture. Anche la grigliatura anteriore a nido d’ape e i dettagli scuri della calandra sono specifici della Volvo V40 Cross Country, così come gli specchietti neri e le barre longitudinali sul tetto. Il colore di lancio della Volvo V40 Cross Country è il Raw Copper, una sfumatura di color rame che può essere abbinata agli inserti interni Copper Dawn e alla selleria in pelle Espresso Brown bicolore.

C’E’ ANCHE IL PORTA RASCHIA GHIACCIO
Le possibilità di configurazioni interne della Volvo V40 Cross Country includono lo schienale posteriore abbattibile in due parti (40/60) e il piano di carico variabile. Anche il sedile passeggero anteriore può essere ripiegato per caricare lunghi oggetti. Fra i vari scomparti porta oggetti si segnala la presenza di cassetto anteriore climatizzato, vano sotto l’appoggia braccio con connettore USB/AUX e un apposito spazio nelle portiere per riporre il raschia ghiaccio. L’illuminazione ambientale a LED può essere regolata in sette diverse modalità, con colori dal rosso al blu.

T5 INTEGRALE, D2 POCO ASSETATA
Il top di gamma della nuova Volvo V40 Cross Country è rappresentato dalla versione T5 AWD che oltre alla trazione integrale propone il potente motore cinque cilindri 2.5 turbo benzina da 254 CV e 400 Nm. Il cambio è automatico a 6 marce, l’accelerazione da 0 a 100 km/h è pari a 6,1 secondi e il consumo combinato a 7,8 l/100 km. In alcuni mercati la Volvo V40 Cross Country T5 monta invece il 2.0 turbo da 213 CV e 300 Nm. L’altra versione a benzina è la T4, a seconda dei mercati spinta dal 1.6 GTDi (180 CV, 270 Nm e 5,5 l/100 km) o dal 2.0 a 5 cilindri da 180 CV e 300 Nm. In entrambi i casi il cambio può essere manuale a 6 marce o automatico a doppia frizione Powershift a 6 rapporti. La Volvo V40 Cross Country D4 monta invece il turbodiesel 5 cilindri 2.0 da 177 CV e 400 Nm; lo scatto 0-100 è di 8,3 secondi con l’automatico (8,6 con il manuale) e i consumi sono pari a 4,4 l/100 km (5,2 l/100 km). La gamma include anche la versione D3 con il motore a gasolio di due litri, 150 CV e 350 Nm e la V40 Cross Country D2 con il 1.6 da 115 CV e 285 Nm; dotata come tutte le altre motorizzazioni di sistema start/stop, la D2 ha un consumo record di 3,8 l/100 km (99 g/km di CO2).

SICURA COME SEMPRE
Le dotazioni di sicurezza e gli ausili alla guida disponibili di serie e a pagamento sulla Volvo V40 Cross Country sono gli stessi già conosciuti sulla V40 come l'airbag per i pedoni, il Pedestrian Detection con frenata automatica completa, il sistema City Safety che previene le collisioni fino a 50 km/h e il Lane Keeping Aid. In più c’è poi l’Hill Descent Control sulla T5 AWD che regola la velocità in discesa sulle pendenze più ripide e l’Hill Hold per le partenze in salita.

Autore:

Tag: Novità , Volvo , auto europee


Top