dalla Home

Curiosità

pubblicato il 19 settembre 2012

Jeep Grand Cherokee SRT Limited Edition

Debutta al Salone di Parigi la versione speciale della Jeep più performante, ma non arriverà in Italia

Jeep Grand Cherokee SRT Limited Edition
Galleria fotografica - Jeep Grand Cherokee SRT Limited EditionGalleria fotografica - Jeep Grand Cherokee SRT Limited Edition
  • Jeep Grand Cherokee SRT Limited Edition - anteprima 1
  • Jeep Grand Cherokee SRT Limited Edition - anteprima 2
  • Jeep Grand Cherokee SRT Limited Edition - anteprima 3
  • Jeep Grand Cherokee SRT Limited Edition - anteprima 4
  • Jeep Grand Cherokee SRT Limited Edition - anteprima 5
  • Jeep Grand Cherokee SRT Limited Edition - anteprima 6

Una delle novità di Jeep per il Salone di Parigi (29 settembre-14 ottobre) è la nuova serie speciale Grand Cherokee SRT Limited Edition, tiratura limitata della sportivissima Grand Cherokee SRT, dotata dell'esuberante V8 da 468 CV, che debutterà soltanto in selezionati mercati europei.

FINITURE ESTERNE "BLACK"
Le modifiche riservate alla Limited Edition sono stati in parte anticipate da altri prototipi Jeep presentati nei saloni internazionali; tra gli elementi caratteristici, le decorazioni in nero lucido di alcuni elementi della carrozzeria, quali la calandra con griglia a nido d'ape, gli inserti che incorniciano le classiche sette feritoie, il logo Jeep sul cofano, la scritta sulla porta anteriore sinistra, la pedana di appoggio posteriore. I cerchi in lega sono a cinque razze da 20" nel colore Black Vapor Chrome, con inserti cromati. La SRT Limited Edition è disponibile nel solo colore Bright Limited.

PELLE E FIBRA DI CARBONIO ALL'INTERNO
Alle finiture "black" dell'esterno corrispondono elementi di finitura specifici anche nell'abitacolo, come il volante riscaldabile in pelle traforata che integra i comandi del cambio, i sedili avvolgenti in pelle Nappa e camoscio dotati di poggiatesta anteriori attivi, le finiture in pelle e fibra di carbonio sul quadro strumenti e sui rivestimenti interni delle porte. Completa l'allestimento la pedaliera sportiva in acciaio spazzolato.

V8 DA 468 CV CHE VA ANCHE A 4 CILINDRI
Il motore della Limited Edition è il medesimo della Jeep Grand Cherokee SRT: il celebre HEMI V8 da 6,4 litri, capace di 468 CV e 624 Nm di coppia massima, e di prestazioni elevate (257 km/h, da 0 a 100 km/h in 5 secondi, da 100 a 0 km/h in 35 m), ma anche della tecnologia Fuel Saver, che può disattivare 4 cilindri per ridurre consumi ed emissioni. Il cambio è automatico a cinque rapporti, con leve nel volante e AutoStick sul tunnel centrale. Tra le altre caratteristiche, le sospensioni ad ammortizzatori attivi Adaptive Damping, le cinque modalità di trazione Selec-Track (Auto, Sport, Tow, Track e Snow) e la trazione integrale Active on-demand Quadra Trac con differenziale posteriore autobloccante a slittamento limitato. Tra gli equipaggiamenti di serie, il doppio tetto panoramico, il sistema di infotainment UConnect GPS, l'impianto audio Harman Kardon da 825 watt e 19 altoparlanti.

NON PER L'ITALIA
La situazione italiana non sembra l'ideale per questo genere di vettura, versione limitata di un modello che è già al top della gamma Grand Cherooke; e infatti la SRT Limited Edition sarà commercializzata soltanto in alcuni mercati europei a partire dal prossimo ottobre, ma non in Italia.

Scheda Versione

Jeep Grand Cherokee SRT
Nome
Grand Cherokee SRT
Anno
2012 - F.C.
Tipo
Premium
Segmento
superiore
Carrozzeria
SUV e Crossover
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Sergio Chierici

Tag: Curiosità , Jeep


Top