dalla Home

Mercato

pubblicato il 17 settembre 2012

La domanda di auto nel 2013 sarà ancora più bassa del previsto

Lo annuncia Moody's nel rapporto 'Global auto industry outlook'. La previsione scende dal 4,5% di gennaio al 2,9%

La domanda di auto nel 2013 sarà ancora più bassa del previsto

Il mercato dell'auto è destinato ancora a soffrire. Sebbene Moody's stimi per il 2012 volumi in aumento del 4,4%, per il 2013 le previsioni sono state ritoccate in negativo. Invece del 4,5% atteso in gennaio, nel rapporto "Global auto industry outlook" si legge che la crescita della domanda nel 2013 sarà solo del 2,9%. Una frenata che si deve al rallentamento della crescita del mercato auto in Cina, ma soprattutto alla debole domanda proveniente dall'Europa. Solo per il versante occidentale si annuncia un calo del 3% contro il +3% atteso in precedenza, "a causa di mercati più deboli nell'Europa del Sud e specialmente in Italia".

Autore: Redazione

Tag: Mercato , immatricolazioni


Top