dalla Home

Eventi

pubblicato il 16 settembre 2012

Think Blue. Challenge, Day 2

Guida rilassata e bassi consumi, fino a 3,4 l/100 km con la Volkswagen up!. “Calma, stiamo andando a Los Angeles!”

Galleria fotografica - Think Blue. Challenge, Day 2Galleria fotografica - Think Blue. Challenge, Day 2
  • Think Blue. Challenge, Day 2 - anteprima 1
  • Think Blue. Challenge, Day 2 - anteprima 2
  • Think Blue. Challenge, Day 2 - anteprima 3
  • Think Blue. Challenge, Day 2 - anteprima 4
  • Think Blue. Challenge, Day 2 - anteprima 5
  • Think Blue. Challenge, Day 2 - anteprima 6

Chi vincerà il viaggio a Los Angeles e chi la Volkswagen up! ? Sono questi gli ultimi dubbi rimasti sul finire del Think Blue. Challenge 2012. Molti concorrenti si sono cimentati anche oggi nella prova di consumo lungo le strade che circondano il Foro Italico e lo Stadio Olimpico di Roma. E’ una Domenica di partita e i tifosi della Roma si sono concessi un test drive sulla Volkswagen up! prima di accomodarsi sugli spalti. Un quarto d’ora di prova e un po’ di relax nella zona buffet della terrazza che si affaccia sul blu dello Stadio del Nuoto sono perfetti per prepararsi alla domenica di calcio. Come ci ha detto uno dei concorrenti al termine del test drive: “Non so se ho vinto il viaggio a Los Angeles, ma so che adesso mi faccio un altro cornetto!”

UNA SFIDA VIRTUOSA SUL FILO DEI 3,4 L/100 KM
Altri si sono affacciati all’ingresso del Think Blue. Challenge 2012. con l’obiettivo dichiarato di andare a Los Angeles a rappresentare i colori azzurri nella specialità della guida efficiente e del risparmio carburante. Nel corso della raccolta dei risultati del concorso, che oltre al consumo medio prevede un questionario a tema e il calcolo del tempo impiegato, sono già emersi consumi eccellenti, nell’ordine dei 3,4 l/100. Si tratta di risultati di tutto rispetto, ottenuti in condizioni di traffico reale, semafori e oggi anche con l’handicap dell’affollamento pre-partita in zona Curva Sud. Un partecipante al Think Blue. Challenge 2012., sentito il clacson di quelli dietro che lo invitavano ad accelerare di più ha esclamato: “Calma, sto andando a Los Angeles!” Si delinea quindi un lotto agguerrito di guidatori dal piede leggero che si giocheranno la vittoria. Per chi vuole provare a batterli c’è tempo fino a questa sera, alle 21:00.

QUESTIONE DI PIEDE, MA ANCHE DI TRAFFICO
Ci permettiamo di dare un suggerimento a coloro che ancora non hanno partecipato al Think Blue. Challenge 2012. o che vogliono ridurre le spese in benzina. Una delle chiavi per il successo, oltre alla guida rilassata, ai giusti cambi marcia e alla capacità di anticipare le giuste manovre, è quella di scegliere lo slot orario migliore, quello in cui il traffico risulta teoricamente minore e più scorrevole. Si tratta di un trucco abbastanza semplice e ovvio che influisce però molto sul dato della benzina consumata. E se per questa volta non avete vinto, almeno avrete imparato qualcosa in più per risparmiare qualche litro di carburante, a tutto vantaggio dell’ambiente e della sicurezza.

Autore: Redazione

Tag: Eventi , Volkswagen , concorsi


Top