Prototipi e Concept

pubblicato il 14 settembre 2012

smart forstars

La concept elettrica anticipa le forme delle prossime fortwo e forfour, con carrozzeria alta, tetto trasparente e un proiettore cinematografico incorporato

smart forstars
Galleria fotografica - smart forstarsGalleria fotografica - smart forstars
  • smart forstars - anteprima 1
  • smart forstars - anteprima 2
  • smart forstars - anteprima 3
  • smart forstars - anteprima 4
  • smart forstars - anteprima 5
  • smart forstars - anteprima 6

smart forstars è la “SUV Coupé” elettrica che debutta al Salone di Parigi (29 settembre-14 ottobre) in forma di concept. La base di partenza è la concept for-us a cui è stata chiusa la carrozzeria pick-up e propone varie soluzioni stilistiche che verranno travasate sulle future smart fortwo e forfour sviluppate con Renault. La smart forstars prende il suo nome da una duplice caratteristica: il tetto panoramico, che permette di guardare le stelle, e le stelle del cinema, dal momento che la concept è curiosamente dotata di un videoproiettore nel cofano anteriore, che può essere controllato via iPhone, e che permette di creare una sorta di "drive-in" individuale.

CARROZZERIA ALTA BICOLORE
La carrozzeria a due posti ha un certo richiamo con la smart roadster, non più in produzione, ma condivide con la futura fortwo diversi elementi, ed ha un'impostazione da vettura alta: è infatti definita da smart con la sigla SUC, Sports Utility Coupé. Le misure sono 3.550 x 1.710 x 1.505 mm con passo di 2.470 mm, e la particolare forma della coda in vetro permette di ottenere anche un bagagliaio più grande; si fa notare anche l'abbondante gommatura Michelin 245/35, montata su cerchi da 21", con carreggiate più ampie rispetto alla fortwo (1.475 mm in entrambi gli assali). L'estetica nasconde elementi della prossima fortwo, come il frontale più "importante" e profilato, in questo caso con la curiosa calandra a piccoli fori. Sempre a contrasto i colori, con la cellula tridion e altri elementi in Metallic Titanium opaco e il resto della carrozzeria in Alubeam Rouge. Anche gli interni della forstars, i cui elementi sono disegnati intrecciando semplici motivi ad arco, propongono due colori a contrasto, il rosso della carrozzeria e il bianco lucido, aumentando la sensazione di spaziosità; i sedili possono essere configurati per caricare oggetti voluminosi. Lo specchietto centrale interno è sostituito da uno smartphone collegato ad una videocamera.

MOTORE ELETTRICO DA 82 CV
La motorizzazione della smart forstars è derivata da quello della Smart Brabus electric drive, con un motore elettrico da 82 CV, batterie agli ioni di litio da 17,6 kWh e coppia massima di 135 Nm, in grado di far raggiungere i 130 km/h di velocità massima. Tra i numerosi accessori elettrici, si trova l'impianto audio con diffusori per i toni bassi nelle aperture di ventilazione dietro le porte, pensato in modo specifico per riprodurre il sonore dei film proiettati.

Autore: Sergio Chierici

Tag: Prototipi e Concept , Smart , parigi , auto elettrica


Top