dalla Home

Novità

pubblicato il 13 settembre 2012

Peugeot RCZ restyling

Nuovo look per il frontale della coupé francese firmata da Zagato. E il prossimo anno arriverà la versione arrabbiata "R" da 260 CV

Peugeot RCZ restyling
Galleria fotografica - Peugeot RCZ restylingGalleria fotografica - Peugeot RCZ restyling
  • Peugeot RCZ restyling - anteprima 1
  • Peugeot RCZ restyling - anteprima 2
  • Peugeot RCZ restyling - anteprima 3
  • Peugeot RCZ restyling - anteprima 4
  • Peugeot RCZ restyling - anteprima 5
  • Peugeot RCZ restyling - anteprima 6

A meno di 3 anni dal lancio commerciale la coupé franco-italiana (lo stile è firmato Zagato) Peugeot RCZ cambia volto adottando un nuovo look che riflette il linguaggio stilistico dei modelli più recenti della Casa di Sochaux. Il debutto avverrà al Salone di Parigi (29 settembre – 14 ottobre) mentre la commercializzazione è in programma per il primo trimestre del 2013, ad un prezzo di listino che non dovrebbe discostarsi molto dall'attuale.

ILLUMINATA GIORNO E NOTTE
A cambiare è soprattutto il frontale, più fluido e contraddistinto da nuove forme per la calandra e la griglia inferiore, cofano e nuovi fari i in versione alogena con corpo in alluminio o allo Xeno direzionali con corpo titanio. La nuova calandra è sottolineata da una presa d’aria inferiore, prolungata su entrambi i lati da una banda luminosa visibile di giorno e di notte formata da 6 LED a forma di artigli e posizionati dietro un vetro fumé che si fonde con il colore nero brillante dell’insieme. L'anteriore può essere personalizzato con barrette della calandra laccate nere, al posto delle barrette color cromo satinato di serie, mentre il profilo ad arco dei montanti oltre all’alluminio di serie e al color sabbia già esistente possono essere ordinati in nero opaco.

A BORDO DELLA "Z" FRANCESE
Anche l'abitacolo è stato perfezionato con qualche nuovo dettaglio, come la plancetta della leva del cambio è ora laccata nera, mentre i pannelli delle porte sono decorati con inserti in pelle, abbinati ai sedili in pelle e Alcantara, "Pelle Club" o "Pelle Integrale" e due inserti in alluminio che ricoprono il punto di unione tra plancia e consolle centrale. Dell'equipaggiamento di serie della nuova RCZ fanno parte il parabrezza acustico e il Pack Visibilità composto da tergicristallo automatico, accensione automatica dei proiettori, retrovisore elettrocromatico, illuminazione di accompagnamento, accensione delle luci esterne all’apertura delle porte. La gamma telematica WIP si arricchisce del WIP Nav Evo, che incorpora numerose funzionalità come il sistema di navigazione con un grande schermo da 7” 16/9, lettore CD MP3/autoradio, connessione Bluetooth, una presa Jack e USB nel bracciolo centrale.

LE MOTORIZZAZIONI
Confermata la gamma di motorizzazioni, composta dalla 2.0 l HDi FAP 163 CV con cambio manuale a 6 marce che permette un'accelerazione 0-100 km/h in 8,2 secondi, mentre l'offerta a benzina è rappresentata dalla motorizzazione 1.6 l THP nei due step di potenza da 156 CV (anche con cambio automatico) e 200 CV (0-100 km/h in 7,5 secondi). Più avanti si aggiungerà alla famiglia RCZ anche la versione sportiva anticipata dal prototipo Peugeot RCZ R Concept che verrà presentato al Salone di Parigi: sarà dotata di una versione da 260 CV del propulsore 1.6 THP, sospensioni sportive e differenziale Torsen. La concept verrà presentata in una a livrea nero opaco e rame ispirata alla concept car Onyx.

Autore:

Tag: Novità , Peugeot , parigi


Top