dalla Home

Test

pubblicato il 8 settembre 2012

Opel Zafira Tourer 2.0 CDTI 165cv Cosmo

E’ una grande viaggiatrice, comoda, spaziosa e piena di utile elettronica. Costa poco meno di 40.000 euro, ma è davvero un’ammiraglia familiare

Opel Zafira Tourer 2.0 CDTI 165cv Cosmo
Galleria fotografica - Opel Zafira Tourer 2.0 CDTI 165cv Cosmo - TESTGalleria fotografica - Opel Zafira Tourer 2.0 CDTI 165cv Cosmo - TEST
  • Opel Zafira Tourer 2.0 CDTI 165cv Cosmo - TEST - anteprima 1
  • Opel Zafira Tourer 2.0 CDTI 165cv Cosmo - TEST - anteprima 2
  • Opel Zafira Tourer 2.0 CDTI 165cv Cosmo - TEST - anteprima 3
  • Opel Zafira Tourer 2.0 CDTI 165cv Cosmo - TEST - anteprima 4
  • Opel Zafira Tourer 2.0 CDTI 165cv Cosmo - TEST - anteprima 5
  • Opel Zafira Tourer 2.0 CDTI 165cv Cosmo - TEST - anteprima 6

L’Opel Zafira Tourer non è solo la terza generazione dell’apprezzata monovolume del fulmine, ma è anche la risposta della Casa tedesca ad una concorrenza sempre più agguerrita che negli anni ha visto aggiungersi i nomi di Volkswagen Touran, Ford C-Max e Peugeot 5008, oltre alla Citroen C4 Picasso. La prova che abbiamo fatto della Opel Zafira Tourer 2.0 CDTI 165cv Cosmo con cambio manuale (prezzo base 29.550 euro) ci ha confermato quanto si può intuire dalle forme di questa terza serie, ovvero che i passi in avanti sono così tanti e significativi che la definizione “monovolume” finisce per andarle stretta e che chiamarla “ammiraglia rialzata” non è poi tanto sbagliato. A parte il piacevole frontale “affilato” e aggressivo, la nuova Zafira Tourer è infatti un vero concentrato di tecnologie e sistemi di ausilio alla guida, come raramente si trova anche in berline di segmento superiore e offre un abitacolo davvero spazioso e flessibile, anche per 7 persone.

LOOK GRINTOSO
Il già citato frontale appuntito della nostra Opel Zafira Tourer 2.0 CDTI 165cv Cosmo risulta esteticamente riuscito e serve a distinguere nettamente la nuova versione dal modello precedente. Il motivo stilistico dei "boomerang" per fari e fendinebbia si sposa alla perfezione con le luci diurne a LED e ancor più con i fari bi-Xenon della nostra vettura e contribuisce a dare dinamismo alle sue forme importanti (4,66 metri di lunghezza per 1,88 di larghezza). Ad alleggerire l’imponente fiancata ci pensa la scalfatura nella parte bassa delle portiere, la linea di cintura crescente, mentre la coda spicca per la presenza dei gruppi ottici a LED. Anche i cerchi da 19” opzionali aiutano a fare di questa monovolume qualcosa di diverso e sportivamente futuribile, ma per la maggior parte degli automobilisti potrebbero risultare davvero troppo impegnativi al momento di cambiare gli pneumatici.

SPAZIO E FINITURE NON LE MANCANO
E’ però all’interno della Opel Zafira Tourer 2.0 CDTI 165cv Cosmo che si possono apprezzare tutti i vantaggi di una progettazione recente e di una realizzazione quasi impeccabile, alla tedesca. “Impeccabile” è forse troppo, ma per la categoria si tratta davvero di un abitacolo molto ben fatto e rifinito, merito anche del fatto che ci troviamo a bordo di una delle versioni meglio equipaggiate, con interni in pelle, finiture metallizzate e luci ambiente a LED. Chiedere i sedili climatizzati può sembrare troppo per una monovolume compatta, ma qui ci sarebbero stati proprio bene! La vetratura è ampia e contribuisce a dare luminosità all’abitacolo, soprattutto alla parte anteriore dotata di parabrezza panoramico opzionale (1.025 euro), un accessorio davvero sfizioso che offre il meglio di sé al tramonto o all’alba, con il sole alle spalle. I vani portaoggetti sono molti e sparsi un po’ ovunque, dalla plancia alla console centrale, passando fin sotto i sedili anteriori. Il sistema FlexRail centrale scorrevole su tre livelli risulta pratico da utilizzare, anche se per stivare oggetti ingombranti avremmo preferito un unico vano più profondo e magari climatizzato. Nonostante la buona posizione di guida i sedili della nostra vettura risultano troppo sagomati e stretti, quasi sportivi, sia nella seduta che nello schienale, elemento che va a discapito della comodità. La seconda fila di sedili con sistema Lounge seating è configurabile in vario modo per lasciare spazio anche ai passeggeri della terza fila, ma così facendo la seduta risulta poco imbottita, poco confortevole nei lunghi viaggi. Allo stesso modo gli occupanti dei due sedili a scomparsa della terza fila hanno spazio a disposizione solo avanzando quelli davanti, soprattutto in configurazione a 6 posti. Con i sedili della terza fila abbattuti il vano di carico posteriore è ampio e sfruttabile, sia in larghezza che in altezza, con una soglia d’accesso molto comoda.

GUIDA RILASSATA, CON TANTA ELETTRONICA
La prima cosa che si nota guidando la Opel Zafira Tourer 2.0 CDTI 165cv Cosmo è la quantità di pulsanti di attivazione, di comandi e di bottoni per i vari dispositivi di infotainment e ausilio alla guida. La cosa può lasciare inizialmente perplessi, visto che sono piazzati sulla console centrale, ma anche sul volante e nella parte sinistra della plancia. Dopo alcune centinaia di chilometri ci si fa l’abitudine, ma la presenza dell’elettronica può diventare così presente da risultare a volte caotica per il guidatore e invitarlo a disattivare tutto. Per il resto la guida è piacevole, rilassante, perfetta nei lunghi viaggi e facilmente gestibile nella dinamica attraverso i pulsanti Sport e Tour; grazie al sistema FlexRide è infatti possibile regolare la risposta di sospensioni, sterzo, acceleratore, ESP e anti pattinamento per avere un comportamento decisamente sportivo (Sport) o più soffice e turistico (Tour). Col settaggio Sport la nostra Opel Zafira Tourer 2.0 CDTI 165cv Cosmo è risultata davvero sicura e piacevole anche nei curvoni autostradali, talmente “piantata a terra” da infondere un grande senso di tranquillità anche nei trasferimenti di carico. Il motore è potente e dispone di una gran coppia, a patto che lo si tenga un po’ su di giri; sotto i 1.800 giri/min risulta infatti un po’ pigro e solo da questa sogli in su si produce in un allungo poderoso, adatto alla mole di oltre 1.700 kg. Il cambio non è velocissimo nella manovrabilità delle marce, ma risulta preciso e in definitiva adeguato all’indole della Zafira Tourer. La silenziosità a bordo è sempre ottima, nonostante i grandi cerchi da 19” tendano ad evidenziare un po’ troppo le buche più profonde; sull’asfalto più tormentato torna quindi molto utile il settaggio Tour che rende il contatto con la strada ancor più soft e filtrato. Nel corso della nostra prova, lunga quasi 4.200 km e svolta soprattutto su percorsi autostradali, la Opel Zafira Tourer 2.0 CDTI 165cv Cosmo ha fatto segnare un consumo medio di 6,6 l/100 km, mentre nei tratti extraurbani percorsi in stile “economy run” ha ottenuto un lusinghiero 5,5 l/100 km. Ben diverso è il discorso quando si viaggia nel caotico traffico di una grande città, ambiente dove la nostra Zafira Tourer ha registrato un consumo medio di 9,0 l/100 km.

PIU AUSILI DI COSI’...
Un capitolo a parte lo meritano i sistemi multimediali, l’infotainment e gli ausili alla guida e alla sicurezza presenti sulla Zafira Tourer del nostro Test. Da questo punto di vista è davvero difficile chiedere di più ad una vettura così comoda e spaziosa che costa meno di 40.000 euro, talmente infarcita di elettronica da risultare davvero sorprendente. Al primo posto mettiamo il cruise control adattivo, che risulta comodissimo nei lunghi trasferimenti autostradali; il suo funzionamento è sostanzialmente corretto e affidabile, ma occorre sottolineare che altri sistemi risultano più dolci e lineari nell’intervento. Sulla Zafira Tourer il regolatore di velocità automatizzato è un po’ brusco nel funzionamento, soprattutto in frenata e a volte nel raggio di azione del radar anteriore finiscono vetture che stanno ai lati della carreggiata, come ad esempio quelle in uscita nella corsia di decelerazione. Al secondo posto piazziamo la fanaleria anteriore AFL+ opzionale che ai fari bi-Xenon unisce il sistema autoadattativo che regola l’illuminazione sulla base del percorso e della velocità (9 modalità) e propone gli utilissimi abbaglianti ad attivazione automatica. L’Opel Eye che riconosce i segnali di limite di velocità funziona benissimo e torna utile per sapere quale limite vige nel tratto che stiamo percorrendo, soprattutto in caso di lavori in corso. Interessante è anche il sistema di segnalazione di abbandono corsia involontario, con telecamera che controlla le strisce bianche della carreggiata e in caso di superamento attiva un cicalino (peraltro un po’ basso di volume) e una spia lampeggiante nella strumentazione. Utile e abbastanza chiara è anche la telecamera posteriore, in abbinamento ai sensori di parcheggio anteriori e posteriori. Una piccola delusione è arrivata dal sistema di controllo distanza di parcheggio anteriore e posteriore, che si limita a dare indicazioni al guidatore sul piccolo schermo della strumentazione. L’infotainment è soddisfacente, con un ottimo navigatore e un impianto audio che gestisce facilmente i file musicali e si interfaccia rapidamente al telefono Bluetooth.

38.935 EURO, FULL OPTIONAL
La Opel Zafira Tourer 2.0 CDTI 165cv Cosmo ha un prezzo base di 29.550 euro, ma completandola con tutti gli equipaggiamenti opzionali di cui era dotato l’esemplare del nostro test si arriva ad un totale di 38.935 euro. E’ bastato aggiungere alla già ricca dotazione di serie una bella lista di optional fra cui la vernice metallizzata Sovereign Silver (610 euro), gli interni Mondial Jet Black con inserti in pelle 1.550 euro e i cerchi multirazze da 19” (700 euro). Contando anche il Perimeter Protection Pack (700 euro), i fari AFL+ (1.225 euro), l’assetto Flex-Ride (875 euro) e l’Opel Eye (1.050 euro) si intuisce come il prezzo sia lievitato fino al limite dei 40.000 euro. Come non bastasse la nostra Zafira Tourer era pure dotata di parabrezza panoramico (1.025 euro), telecamera posteriore e Navi 900 (1.275 euro), connessione Bluetooth (275 euro) e ruotino di scorta da 17” (100 euro). Un simile listino risulta comunque allineato con quanto offerto dalla concorrenza nello stesso segmento, visto che solo la Ford C-Max 7 ha prezzi davvero inferiori e che la diretta rivale Volkswagen Touran parte da una cifra superiore.

[Foto: Giovanni Pagani]

Scheda Versione

Opel Zafira Tourer
Nome
Zafira Tourer
Anno
2012
Tipo
Normale
Segmento
compatte
Carrozzeria
Multispazio
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Test , Opel , auto europee


Listino Opel Zafira Tourer

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
1.4 Turbo 140cv GPL-Tech MT6 Elective anteriore GPL 140 1.4 7 € 26.050

LISTINO

1.4 Turbo 140cv Elective anteriore benzina 140 1.4 7 € 26.200

LISTINO

1.4 Turbo 120cv Advance anteriore benzina 120 1.4 7 € 26.270

LISTINO

2.0 CDTI 110cv Elective anteriore diesel 110 2.0 7 € 27.200

LISTINO

1.4 Turbo 140cv GPL-Tech MT6 Cosmo anteriore GPL 140 1.4 7 € 27.850

LISTINO

1.6 Turbo SIDI 170cv Elective anteriore benzina 170 1.6 7 € 27.850

LISTINO

1.4 Turbo 140cv Cosmo anteriore benzina 140 1.4 7 € 27.900

LISTINO

1.4 Turbo 120cv Innovation anteriore benzina 120 1.4 7 € 28.070

LISTINO

Tutti gli allestimenti »

 

Top