dalla Home

Mercato

pubblicato il 29 agosto 2012

ACI, Angelo Sticchi Damiani: "Non va bene che l'auto sia un lusso"

La proposta è ancora quella di abbattere il costo dell'assicurazione per compensare l'aumento della benzina

ACI, Angelo Sticchi Damiani: "Non va bene che l'auto sia un lusso"

Con la benzina a due euro al litro e la crisi economica "la gente non cammina più in macchina perchè non si può più permettere questo lusso". Il presidente dell'Automobile Club d'Italia, Angelo Sticchi Damiani, ha commentato così oggi l'aumento del prezzo dei carburanti e alla conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa "Ambasciatori per la sicurezza stradale" ha detto: "Questo non va bene, perchè non siamo per l'auto a tutti i costi ma siamo passati all'eccesso opposto. Non è possibile, perchè sarà difficile riparare ai danni che si stanno creando. Il mercato dell'auto sta crollando, mancano i posti di lavoro, 350 concessionarie chiuse". Il presidente dell'ACI ha quindi ricordato di aver già fatto delle proposte al governo, "non hanno nessun costo per lo Stato", ma non si è "riusciti a entrare in una fase operativa. Se riuscissimo ad abbattere il costo dell'assicurazione tra il 30-40% - ha detto - già in parte compenseremo l'eccessivo aumento della benzina".

Autore:

Tag: Mercato , aci


Top