dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 27 agosto 2012

Spyker D8 Peking-to-Paris: finalmente il lancio nel 2014?

Capitali cinesi per produrre il super SUV olandese da oltre 200.000 euro annunciato per la prima volta nel 2006

Spyker D8 Peking-to-Paris: finalmente il lancio nel 2014?
Galleria fotografica - Spyker D12 Peking-to-ParisGalleria fotografica - Spyker D12 Peking-to-Paris
  • Spyker D12 Peking-to-Paris - anteprima 1
  • Spyker D12 Peking-to-Paris - anteprima 2
  • Spyker D12 Peking-to-Paris - anteprima 3
  • Spyker D12 Peking-to-Paris - anteprima 4
  • Spyker D12 Peking-to-Paris - anteprima 5
  • Spyker D12 Peking-to-Paris - anteprima 6

Se il Godot di Samuel Beckett avesse un'auto probabilmente sarebbe una Spyker D8 Peking-to-Paris , il super SUV presentato al Salone di Ginevra nell'ormai lontano 2006 ma mai prodotto, nonostante i ripetuti annunci di lanci imminenti e il centinaio di prenotazioni di cui la Casa olandese all'epoca si vantò di aver raccolto. Naufragato il rilancio del marchio Saab, a causa del quale è stato aperto un contenzioso con GM, il piccolo costruttore dei Paesi Bassi ha annunciato di aver formato una joint venture con i partner cinesi di Youngman, gli stessi che avrebbero dovuto rilevare Saab, per la realizzazione del "Super Sports Utility Vehicle" da oltre 200.000 euro. La data di lancio sarebbe la fine del 2014, ovvero ben otto anni da quando il primo prototipo è stato presentato al pubblico.

La storia del D8 Peking-to-Paris si intreccia con quella altrettanto tormentata di Spyker, marchio resuscitato nel 1999 dal businessman olandese Victor Muller e passato da momenti esaltanti ad altri drammatici, come l'ingresso e poi l'uscita dalla Formula 1 e la quotazione e il successivo tonfo in Borsa. Il SUV olandese avrebbe dovuto in origine essere equipaggiato con il propulsore W12 di provenienza Volkswagen, ma nel 2008 venne annunciato il cambio di motorizzazione con l'adozione del 4.2 V8 di derivazione Audi, indicato come propulsore più moderno e meno costoso del 12 cilindri. Da allora, però, sul lussuoso Spyker D8 è sceso il silenzio, fino all'annuncio odierno. Sarà la volta buona?

Autore:

Tag: Anticipazioni , Spyker , auto europee


Top