dalla Home

Mercato

pubblicato il 24 agosto 2012

Fiat presenterà un nuovo piano aziendale entro ottobre

Marchionne sta pensando di rimandare la nuova Punto al 2015 e a rischio c'è lo stabilimento di Cassino

Fiat presenterà un nuovo piano aziendale entro ottobre

Che la nuova Fiat Punto non vedrà la luce nel 2013 OmniAuto.it lo ha annunciato a giugno, ma è in questi giorni che stanno emergendo nuove informazioni sulle prossime mosse aziendali di Sergio Marchionne. Stando ad una fonte riservata de Il Sole 24 Ore Radiocor, la crisi delle immatricolazioni in Europa e in Italia rinvierà la produzione della nuova Punto al 2015. Una notizia che il Lingotto non ha voluto confermare, limitandosi ad annunciare che entro la fine di ottobre l'amministratore delegato del Gruppo fornirà tutti i dettagli in un piano aziendale rivisto alla luce della crisi.

Riguardo invece agli stabilimenti, argomento molto delicato in un periodo in cui persino la Opel in Germania (Paese che fino ad oggi ha resistito alla difficile situazione economica) è stata costretta a ricorrere alla settimana corta, è stato indicato Cassino come lo stabilimento più a rischio nel nostro Paese. Maggiori certezze dovrebbero comunque arrivare presto, anche perchè proprio ieri il ministro del lavoro Fornero ha confermato che incontrerà a breve Marchionne per tutelare l'occupazione in Italia.

Autore:

Tag: Mercato , torino


Top