dalla Home

Attualità

pubblicato il 24 agosto 2012

Autostrade, il pedaggio potrebbe variare in base alle emissioni di CO2/km

La proposta la lancia oggi in Cdm il ministro dell'Ambiente Corrado Clini

Autostrade, il pedaggio potrebbe variare in base alle emissioni di CO2/km

Auto che inquinano meno, auto che spendono meno. Il ministro dell'Ambiente Corrado Clini ha deciso di presentare oggi in Consiglio dei Ministri, dove si analizzano i progetti per il rilancio dell'economia italiana (dal taglio delle tasse sul lavoro alle nuove infrastrutture), un piano che suddivide le tariffe dei pedaggi autostradali in fasce che raggruppano le auto in base alle emissioni di CO2/km. Il concetto è lo stesso che c'è dietro agli incentivi all'acquisto dell'auto elettrica e a basse emissioni che sono in discussione al Parlamento e che dovrebbero entrare in vigore nel 2013. "Un pedaggio differenziato in relazione alle emissioni specifiche di CO2/km con l'effetto di usare la leva del prezzo per modificare le modalità di trasporto facendo cassa a favore di programmi per la mobilità sostenibile" è secondo Clini la marcia giusta per ripartire. Se la proposta dovesse passare è probabile che la vedremo applicata già dal 2013.

Autore:

Tag: Attualità , autostrade


Top