dalla Home

Home » Argomenti » Bollo e Tasse

pubblicato il 22 agosto 2012

Bollo auto, presto l'Emilia Romagna lo pagherà tramite Atm e home-banking

Il servizio non costerà più di 1,5 euro

Bollo auto, presto l'Emilia Romagna lo pagherà tramite Atm e home-banking

L'Emilia-Romagna si prepara a poter pagare il bollo auto anche tramite servizi bancari finora non contemplati. Manca solo una firma, quella tra le banche presenti sul territorio e la Regione, e la norma dell'assestamento di bilancio 2012, approvato a fine luglio, entrerà in vigore. Come si legge nella delibera, la banca "consente ai residenti in Emilia-Romagna di eseguire il pagamento della tassa attraverso i propri sportelli Atm presenti sul territorio nazionale e con modalità home-banking, nonché attraverso i propri terminali presenti nelle tabaccherie e agenzie di pratiche automobilistiche convenzionati, anche presso i punti di riscossione situati fuori dal territorio dell’Emilia-Romagna". Il costo del servizio di riscossione "è posto interamente a carico del contribuente", quindi "non è previsto alcun compenso da parte della Regione nei confronti dell’istituto di credito". Il servizio di pagamento del bollo auto costerà all'automobilista non più di 1,5 euro (come previsto dalla legge per i tabaccai).

Ricordiamo che il bollo auto si può pagare, oltre che di persona nelle tabaccherie, nelle banche o alla posta, sul sito dell'ACI dove però compare l'elenco delle Regioni e delle Province autonome convenzionate abilitate al servizio: Abruzzo; Basilicata; Emilia Romagna; Lazio; Puglia; Toscana; Umbria; Prov. Aut. Bolzano e di Trento. Altre regioni abilitate al servizio: Lombardia. L'automobilista può anche rivolgersi ad uno degli operatori autorizzati. Fra questi si segnalano gli uffici ACI e le agenzie di pratiche auto, 1.300 delle quali appartenenti al circuito Sermetra. Il vantaggio di rivolgersi a queste ultime è duplice in quanto si ha la possibilità di correggere eventuali dati errati negli archivi informatici e non ci si imbatte nell'obbligo di conservare la ricevuta per 5 anni.

Autore: Redazione

Tag: Attualità , bollo auto


Top